Era stato sfrattato
Ora “abita” sulla Torre del Boia

MACERATA -
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Bivacco1-300x225

Il bivacco allestito sulla Torre del Boia

Hassan Bellaray, l’uomo marocchino che, sfrattato da casa, aveva trasferito il suo letto in strada in vicolo Coltelli (leggi l’articolo) abita da qualche giorno nella Torre del Boia di via Sibillini dove ha allestito un temporaneo “domicilio”.  Lo comunica Forza Nuova: «Dopo una segnalazione registrata al telefono verde antirazzista (392-2883203) da parte di una residente, Forza Nuova intende denunciare un bivacco in via dei Sibillini, precisamente nella Torre del Boia. Il soggetto in questione, un immigrato extracomunitario di origine marocchina, ha allestito un piccolo accampamento di cartone nella Torre, alternandosi tra la piccola terrazza e le panchine limitrofi. Sebbene non abbia mai assunto atteggiamenti molesti, spesso intralcia il passaggio di chi vuole accedere alla costruzione, generando evidenti disagi tra i cittadini e i turisti che, specialmente in questo periodo, stanno visitando la città e la vicina Chiesa di San Liberato. Chiediamo l’immediato sgombero del bivacco e l’immediata espulsione di tutti i clandestini presenti a Macerata».

(Redazione Cm)

Bivacco2-300x225



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X