A rischio la riapertura dell’asilo nido di Santa Maria Apparente

CIVITANOVA - La denuncia del consigliere Ciarapica
- caricamento letture
ciarapica

Fabrizio Ciarapica

di Laura Boccanera

Sarebbe a rischio per il 3 di settembre la riapertura dell’asilo nido di Santa maria Apparente. A denunciarlo è il consigliere di “Vince Civitanova” Fabrizio Ciarapica che fa riferimento ad una delibera di giunta del 23 luglio: “quello che temevo si sta verificando – dice Ciarapica – il nido “il pesciolino d’oro” di S.M.Apparente, molto probabilmente il 03/09/2012 non aprirà e a farne le spese saranno le 22 famiglie che non sapranno a chi affidare i loro figli. La certezza è data dalla delibera di giunta 298 con la quale l’amministrazione ‘manifesta la volontà di riattivare entro settembre’ e quindi non il 03 come dovuto, e non con finanziamenti certi del bilancio 2012, che ancora non è stato approvato, bensì con fondi europei, che non sono certi sia nell’entità che nei tempi, soprattutto in agosto dove la maggior parte degli uffici lavorano a regime ridotto per le ferie”. Ciarapica sottolinea poi un altro punto della delibera nel quale di parla della gestione dell’asilo: “In quest’atto viene risolto il contratto di gestione con il Paolo Ricci e sibillinamente si dice di ‘attivare entro settembre il nido pesciolino d’oro, in collaborazione con il Paolo Ricci’ che è ben diverso dalla parola “in convenzione esclusiva” come per gli altri 2 nidi che già gestiscono ottimamente. Il dubbio oramai che sta diventando certezza, è che si voglia favorire altre cooperative che potrebbero subentrare nella gestione magari a costi ridotti, ma quando si tratta di un servizio delicato come quello dell’infanzia, l’obiettivo non deve essere il risparmio bensì la qualità. Sia il Sindaco che l’assessore Balboni, avevano rassicurato tutti dando garanzia che a settembre il nido sarebbe ripartito senza intoppi e gestito come in precedenza. Spero che alle loro parole seguano fatti, fugando i dubbi e le paure che le 22 famiglie hanno”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X