Salvato alpinista rimasto appeso alla parete rocciosa

BOLOGNOLA
- caricamento letture

icyma-lgr-005-300x199Brutta disavventura, per fortuna alieto fine, questo pomeriggio per un alpinista. M.S., 31 anni residente a Castelfidardo, stava scalando, in compagnia di due amici, una parete rocciosa a Bolognola, lungo il sentiero tra Bolognola e Fonte Cucciolara. I tre avevano formato una cordata ma mentre gli altri due sono riusciti a raggiungere la cima, M.S., per problemi tecnici è rimasto appeso lungo la roccia . Subito sono stati allertati i soccorsi. Sul posto i Vigili del Fuoco,il 118, il Cai e il Corpo Forestale dello Stato. L’uomo è stato raggiunto dall’elicottero del 118, con a bordo un tecnico del Soccorso Alpino il quale si è calato con un verricello, ma non riuscendo ad agganciare lo scalatore, si è staccato, lo ha legato a sé con una fune e lo ha portato a valle.  Pur non avendo riportato lesioni evidenti, in via precauzionale, è stato portato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Macerata dove, dopo i controlli di rito, è stato dimesso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X