Convalidati gli arresti domiciliari
per l’aggressore del vigile urbano

MACERATA - Il sindaco Romano Carancini esprime la sua solidarietà al dipendente comunale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
carancini

Il sindaco Romano Carancini

 Sono stati convalidati oggi gli arresti domiciliari per A.V., 44 anni,dopo il diverbio con un vigile urbano, finito a botte ieri  (leggi l’articolo). Il sindaco Romano Carancini esprime la sua solidarietà al vigile:  “In relazione al grave episodio accaduto ieri desidero esprimere la mia solidarietà e quella dell’Amministrazione comunale al vigile urbano vittima di un’aggressione da parte di un cittadino maceratese. Inoltre mi fa piacere apprendere che le sue condizioni di salute siano migliorate. Ci troviamo di fronte ad un caso isolato che, comunque, va deplorato, affinché simili atti non si ripetano più. Non sono tollerabili condotte violente ed incivili – conclude il primo cittadino – contro coloro che adempiono il proprio dovere e lavorano nell’interesse della comunità”. E a proposito delle causa che avrebbe scatenato le ire del cittadino maceratese, per cui oggi sono stati convalidati gli arresti domiciliari,l’Amministrazione comunale precisa che non corrisponde assolutamente a verità il fatto che lo stesso sia stato sanzionato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X