Giovedì parte la 12esima edizione
della Civitanova-Sebenico

VELA - Una trentina le imbarcazioni al via
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

vittoria_in_regata02-300x199Parte giovedì alle 13 la storica regata Civitanova-Sebenico, nata dodici anni fa in nome del gemellaggio che lega le due città. Da quest’anno, la competizione entra a far parte del circuito del Campionato italiano offshore per l’assegnazione del titolo di campione italiano per vela d’altura. Una trentina le imbarcazioni che prenderanno il largo da Civitanova, tra cui Calypso IV, Chica Magnum, Hight 5 Palimor, Moonshine, su un percorso che si allunga da 96 ad oltre 100 miglia. Le barche prenderanno direzione Nord, con boa di disimpegno all’altezza del Fiume Musone, di lì rotta per Sebenico con arrivo previsto per venerdì 29 sulla punta del molo foraneo di Zlarin. La gara è stata presentata sabato scorso al Club vela dal presidente Cristiana Mazzaferro alla presenza del sindaco Tommaso Claudio Corvatta, dell’assessore allo Sport Piergiorgio Balboni, di Giuseppe Micucci neo presidente provinciale dell’Assonautica e Mario Volpini (vicepresidente Camera Commercio maceratese). Accanto al programma agonistico, c’è quello istituzionale che vede l’incontro delle delegazioni dell’Amministrazione comunale, rappresentata dagli assessori Balboni e Micucci e da un consigliere dell’opposizione, e quella croata. Porterà il suo saluto anche il console italiano a Zagabria. I rapporti commerciali instaurati in questi anni tra le due sponde dell’Adriatico sono curati da Camera di Commercio e Assonautica. Raggiodisole- sailorteam parteciperà con la sua barca di punta Vittoria Doufur 34 che tanto ha fatto bene in questo inizio di stagione con il terzo posto assoluto dell’Adriatic Trophy 2012 ed assieme a lei altre barche che hanno ottenuto molto nell’Adriatc Trophy come MP30+10 della Famiglia Pierdomenico e il veloce Cooksoon Calipso IV di Piero Paniccia. Un’altra famiglia “storica” in presenze e vittorie alla Civitanova – Sebenico sono i fratelli Pierdomenico alla nona partecipazione e numerose vittorie nel palmares. Prevedibilmente questa edizione sarà un match a tre barche per il raggiungimento del record di traversata tra Calipso IV del Club vela portocivitanova e le due barche pesaresi MoonShine e Hight Five Polimor che sicuramente si daranno battaglia sulle 106 miglia di regata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X