Frattura nell’Idv maceratese
Garufi chiede “la testa” di Meschini

MACERATA - Il capogruppo richiede al presidente del Consiglio Mari di escludere il consigliere dal suo partito
- caricamento letture
garufi-meschini

Guido Garufi e Giuliano Meschini

di Alessandra Pierini

I contrasti nell’Idv maceratese si fanno sempre più tesi. Già da tempo il rapporto tra il segretario comunale del partito Guido Garufi e il consigliere Giuliano Meschini era compromesso. Garufi in effetti non aveva affatto gradito le esternazioni molto critiche e fatte a più riprese da Meschini sui componenti del direttivo regionale del partito. Il consigliere era arrivato persino a scrivere al suo leader nazionale Antonio Di Pietro. La goccia che ha fatto traboccare il vaso, però, sembra essere stata la firma in calce alla protesta di 27 esponenti dell’Idv per prendere le distanze dall’operato dei componenti del direttivo
Così Guido Garufi dalle parole  è passato ai fatti e ha inoltrato una richiesta, per ora verbale, al presidente del consiglio Romano Mari perchè Meschini venga escluso dall’Idv nell’assise cittadina. 
Il segretario del partito non rilascia alcun commento sulla vicenda, l’unica considerazione che si lascia sfuggire è «Meschini fa commenti dall’inizio della consiliatura, io preferisco non dire niente» . 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X