Gran carattere per l’Esse-ti La Nef:
il successo in trasferta grazie a determinazione e lucidità

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Rosangela

L'opposta carioca Rosangela

Un rotondo 0-3 per tornare al successo in trasferta. La Esse-ti La Nef si fa bella anche lontano dal PalaSerenelli ed è tornata da Sala Consilina portando nelle Marche tre punti che significano tenere la vetta a -3 (complice la sconfitta di Crema), e possibilità di giocarsi a pari punti lo scontro diretto tra terze in anticipo sabato sera alle 21 a Loreto con la neopromossa Casalmaggiore. Per le biancoblu di Pistola in Campania una prestazione di carattere, contro una squadra come quella di casa che non ha mai mollata. Merito a Loreto di aver trovato in ciascuno dei tre parziali lo strappo decisivo con sicurezza proprio nelle fasi finale dei parziali, mostrando comunque una sostanziale superiorità in ogni fondamentale, con un’ottima distribuzione del gioco tra i vari attaccanti. Tra le più positive, la brasiliana Rosangela Correia: per lei 12 palloni messi a terra e un’altra buona prova dopo il suo arrivo a Loreto a stagione iniziata. “E’ arrivata una vittoria importante, siamo tornati a vincere fuori casa, su un campo molto difficile contro una buona squadra. Tre punto, tre a zero, con una viaggio lungo: bene così. Stiamo migliorando, è sempre difficile rimanere concentrati e tenere un livello di gioco alto, su campi non facili. Io mi trovo benissimo, ho recuperato fisicamente, ho trovato intesa con il palleggiatore e con il sistema di gioco. Credo che andando avanti così potremo continuare a salire”, conclude l’opposta carioca.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X