Lube nelle mani del Drago
Travica lancia la sfida a Modena (GUARDA IL VIDEO)

VOLLEY A1 - Il palleggiatore dei biancorossi individua nel fattore campo l'arma vincente. Appuntamento sabato alle 20.30 al Fontescodella
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

travica6-300x217GUARDA IL VIDEO

di Andrea Busiello

La Macerata del volley si scalda per una sfida di spessore in programma sabato prossimo alle 20.30 al Fontescodella tra la Lube e Modena degli ex Dennis e Martino (in forza al sodalizio emiliano in prestito oneroso dalla Lube). E’ una gara dove la posta in palio è già di un certo spessore visto che i gialloblu sono al secondo posto con 14 punti mentre i biancorossi li seguono ad una sola lunghezza di distanza al quarto posto della graduatoria. Da ricordare come questa sfida è l’ultima prima della pausa dovuta alla World Cup che vedrà impegnate le nazionali in Giappone, il campionato riprenderà l’8 dicembre con Macerata che sarà impegnata a Latina. Con il palleggiatore Dragan Travica (GUARDA IL VIDEO) abbiamo parlato di questa sfida di cartello contro i modenesi: “Sarà una gara entusiasmante contro una grande squadra. Anche Modena arriva da una bruciante sconfitta contro Trento ed avrà voglia di riscatto“. Con molta probabilità i biancorossi sabato giocheranno con il classico uomo in più, ovvero la spinta del Fontescodella che si preannuncia gremito in ogni suo posto:

Dragan-Travica1-188x300

Il palleggiatore della Lube Dragan Travica

Il calore che ci trasmette il nostro palazzetto è magnifico ed è proprio vero che in casa ci danno una mano a conquistare successi importanti – afferma il palleggiatore della nazionale italiana – Contro Cuneo ho provato un’emozione indescrivibile nel vincere al tie break tra il tripudio della gente“. Con ogni probabilità non ci sarà turn over di nessun genere in casa biancorossa e dunque la formazione che scenderà in campo vedrà Travica in diagonale con Omrcen, Savani e Parodi come martelli con Podrascanin e Stankovic al centro. Libero, il francese “Jeff” Exiga. Inutile sottolineare la valenza del fondamentale della battuta che potrebbe mettere in grandissima difficoltà la ricezione emiliana e logicamente indurre il palleggiatore finlandese Esko a giocare con più difficoltà con le sue bocche da fuoco. Appuntamento a sabato ore 20.30.

(GUARDA IL VIDEO)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X