Fiuminata, Lorese e Casette Verdini
fanno il vuoto

IL PUNTO SUL TORNEO DI PRIMA - Sportivissimo il ds della Cluentina Berdini: "Il pareggio ottenuto contro il Santa Maria Apparente è stato un furto. Meritavano di vincere"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Berdini-Dario-Direttore-Sportivo-Cluentina

Il ds della Cluentina Dario Berdini

di Enrico Scoppa

Lorese-Fiuminata-Casette Verdini sul gradino più alto della classifica, alle spalle del trio il vuoto. Dopo appena quattro giornate sono già cinque le lunghezze di vantaggio che separano le squadre di testa dalle inseguitrici che a quota cinque sono ben sette le squadre che provano a farsi largo e non lasciarsi definitivamente staccare dalle squadre di vertice: classifica, comunque,  già spaccata in due. Le tre regine hanno tutte vinto: Fiuminata e Casette Verdini in casa, Lorese in trasferta. Vittorie preziose ed importanti ottenute contro avversari di spessore. Fiuminata e Lorese secondo le previsioni della vigilia, Casette Verdini a sorpresa stanno animando la prima parte della stagione. Soprende, sino ad un certo punto il team di mister Ruffini squadra che fa della continuità la sua arma migliore. Lascia perplessi, invece la posizione di classifica del Montefano relegato al penultimo posto con appena due punti. Una situazione paradossale per il team di mister Cotica che dispone, comunque, di mezzi e qualità per riprendersi immediatamente. In difficoltà la Samb Montecassiano battuta tre a uno a Camerino. Per i ragazzi di mister Scoponi un avvio di stagione sicuramente difficile. La Lorese vincendo a Mogliano resta incollata al gruppo di testa ma quello che fa notizia è la sesta rete stagionale in quattro gare del bomber Feroce.

IL RISULTATO più gettonato è l’uno a zero, è successo a Fiuminata e San Severino.

PER LE VIAGGIANTI appena quattro punti conquistati dei ventiquattro a disposizione.

FEROCE ancora a segno. Sono sei le reti messe a segno dal bomber di una delle tre regine del girone C: la Lorese.

CADE L’IMBATTIBILITA’ CASALINGA della Moglianese dopo quella dell’Helvia Recina, Santa Maria Apparente, Settempeda e Pinturetta Falcor.

IL MIGLIOR ATTACCO del girone è quello della Lorese con otto reti realizzate.

LA MIGLIOR DIFESA è quella del Casette Verdini, una rete subita in quattro gare.

GOL DI GIORNATA sedici, uno in meno del turno precedente, media gara pari a 2.00.

E’ SCATTATO il rosso per Marco Appignanesi della Moglianese, Fagiani della Pinturetta Falcor, Pettinari della Settembrina.

MOGLIANESE-LORESE 0-2 ( ARBITRO: Musta di San Benedetto del Tronto. RETI: 60’ Mariano Giri, 80’ Feroce. NOTE – Spettatori 100 Circa. Ammoniti: Perfetti, Appignanesi, Cruciani. Espulso al 60’ Marco Appignanesi. Angoli: 5-4, Tempi di recupero; 2’+4’. Il derby ribadisce che la Lorese è squadra da primato. Vincere il derby non era facile per un’infinità di motivi. Ha vinto la Lorese anche se la Moglianese ha provato con tutte le sue energie ad opporsi ad una grande squadra.

FIUMINATA-MONTEFANO 1-0 ( ARBITRO: Paci di Ancona. RETE – 40’ Onesini. NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti: Girotti e Cesari. Angoli: 3-2. Tempi di recupero: 2’+3’).
Fiuminata regina del girone C del campionato di Prima categoria seppure in coabitazione con: Casette Verdini e Lorese. Battere il  Montefano non era facile. Padroni di casa in vantaggio al 40’, grazie ad Onesini. Nella ripresa Bellucci e compagni hanno saputo contenere la voglia di pareggiare il conto mostrata dal team viola che si ritrova dopo quattro giornate di campionato al penultimo posto in classifica. Incredibile.

SETTEMPEDA-SAN BIAGIO 1-0 (ARBITRO: Marchei di Ascoli Piceno. RETE: 47’ Montanari. NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti: Corvino, Mengani, Teloni, Miconi, Magnani, Guzzini, Fabrizi. Angoli 4-3. Tempi di recupero; 0’ + 4’).  Vittoria sofferta quella conquistata dalla Settempeda nella gara interna con il San Biagio squadra sicuramente ostica. I padroni di casa guidati da Saldari hanno realizzato la rete del successo in avvio di ripresa grazie a Montanari il quale ha mostrato per l’occasione grande destrezza infilando la rete avversaria con un magistrale colpo di tacco. La Settempeda ha legittimato il successo colpendo anche una traversa con Mengani sugli sviluppi di un calcio di punizione.

CASETTE VERDINI-PINTURETTA FALCOR 2-0 ( ARBITRO: Scarpetti di San Benedetto del Tronto. RETI: 53’ (rigore) Cassetta, 65’  Bertola. NOTE – Spettatori 100 circa. Ammonito  Diomedi. Espulso al 74’ Fagiani. Angoli 4-3. Tempi di recupero: 1’+4’). Il sogno continua. Continua a vincere e convincere. Casette Verdini ha battuto la Pinturetta Falcor che per almeno un’ora ha tenuto il campo con sufficiente autorità. La squadra  di casa si  è sbloccata in avvio di ripresa, calcio di rigore trasformato da Cassetta, uno dei migliori se non il migliore in campo. Il raddoppio porta la firma di  Bertola.

CAMERINO-SAMB MONTECASSIANO 3-1 (ARBITRO: Organtini di Ascoli Piceno. RETI: 35’(rigore) e  42’ Gabriele Mosciatti, 38’ Falcioni, 62’ Buschi. NOTE – Spettatori 100 Circa.  Ammoniti: Innamorati, Damiani, Gentilucci, Giacomo lelio, Orenzi Andrea, Buschi. Angoli: 4-3, Tempi di recupero; 3’+4’). La prima frazione di gioco sufficiente al Camerino per chiudere il conto. La doppietta firmata dall’inossidabile Grabriele Mosciatti ha spianato la strada verso il successo ad un Camerino ben messo in campo e deciso a battersi sino in fondo. Solo nella ripresa la Samb Montecassiano trova la via della rete con Buschi. Classifica già pesante. E’ l’ora del riscatto.

HELVIA RECINA-MONTECOSARO 2-1 ( ARBITRO: Silvestri di Ascoli Piceno. RETI: 58′ Boukal, 75′ Baioni, 78′(rigore) Agnetti. NOTE – Spettatori 100 circa. Angoli: 4-3. Tempi di recupero 1’+ 3’). Prima vittoria stagionale per l’Helvia Recina nei confronti del robusto Montecosaro. Succede tutto nella ripresa dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato. La girandola delle reti aperta da Boukal continuata da Baioni e chiusa da Agnetti a segno dagli undici metri. Tre punti al platino per i padroni di casa.

SANTA MARIA APPARENTE – CLUENTINA  0-0 ( ARBITRO: Evandri di Fermo. NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti: Cacchiarelli, Salciccia, Paparini, Gattari, Balestrini. Angoli: 3-3. Tempi di recupero: 2’+4’). Tre legni dicono dicono di no ad altrettante conclusioni del Santa Maria Apparente che avrebbe meritato i tre punti contro una Cluentina che è stata incapace di dare concretezza alla sua manovra ma questa volta la dea bendata ha dato una mano al team di mister Troscè. Da sottolineare il cambio del timoniere sulla panca gialloblu, via Vecchiola ecco Michettoni.

SETTEMBRINA-CALDAROLA 2-1 ( ARBITRO: Grieco di Ascoli Piceno. RETI: 14’ e 67’ Conte, 40’ Federico Fede. NOTE – Spettatori 150 circa. Espulso al 57’ Pettinari.  Conte fa doppietta, battuto il Caldarola che pur cedendo l’intera posta alla squadra di casa ha dimostrato di saper giocare un buon clacio. E’ stata una buona gara nel corso della quale le due squadre si sono battute con grande determinazione ed altrettanto orgoglio.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: l’onestà del direttore sportivo della Cluentina Dario Berdini il quale al termine della gara con il Santa Maria Apparente pareggiata zero a zero ha detto: “Un furto quello che abbiamo messo in atto contro i ragazzi di Michettoni che meritavano ampiamente di vincere se non altro per i tre legni che hanno colpito. La Cluentina non è proprio esistita anche se porta a casa un punto prezioso. Speriamo non si ripeta”.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
Ciarrocchi        (Pinturetta Falcor)
Calvigioni        (Fiuminata)
Grioli            (Samb Montecassiano)
Gabriele Mosciatti    (Camerino)
Baioni            (Montecosaro)
Papa            (Lorese)
Montanari        (Settempeda)
Gattari        (Santa Maria Apparente)
Cassetta        (Casette Verdini)
Federico Fede    (Caldarola)
Conte            (Settembrina)
All.: Sansolini (Settembrina)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X