Carancini gioca in difesa
e relaziona a segretari e capigruppo

L'ORA DELLA VERIFICA - La riunione di maggioranza è stata interrotta a metà e riprenderà martedì pomeriggio
- caricamento letture

caranciniLa riunione di maggioranza si interrompe a metà e diventa il primo atto di un lungo confronto che riprenderà martedì pomeriggio. L’incontro, al quale hanno preso parte i segretari di partito e i capigruppo consiliari, si è svolto nella sede dei Comunisti Italiani in viale Martiri della Libertà ed è iniziato con l’intervento di Romano Carancini. Il sindaco aveva ricevuto nei giorni scorsi un duro documento (leggi l’articolo) della maggioranza in cui gli venivano contestati modi d’agire e scelte fatte. Per tutta risposta, il primo cittadino ha giocato in difesa, ripercorrendo in una relazione, le azioni intraprese nell’ultimo anno per dimostrare  che la sua Giunta non ha lavorato male per poi presentare le sue osservazioni su alcuni punti contenuti nel documento proposto dalla maggioranza.
Carancini  non ha mostrato alcuna preclusione, si è detto disponibile a discutere e ha riconosciuto la difficoltà oggettiva nel confronto con la sua maggioranza. Dopo l’intervento del sindaco, è iniziato il giro degli interventi delle forze politiche. Molti hanno riconosciuto la criticità della situazione e la necessità di trovare quanto prima una soluzione. La partita riprenderà martedì quando l’incontro potrebbe essere davvero risolto.

a. p.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X