Mister Pierantoni chiama a raccolta i tifosi:
“Stateci vicino in quest’ultimo mese”

MACERATESE - Domenica contro l'Urbino out Cacciatori e Grcic
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

L'allenatore della Maceratese Gilberto Pierantoni

di Andrea Busiello

La Maceratese prosegue la preparazione in vista di questo rush finale di stagione. Domenica al Campo Dei Pini la formazione biancorossa ospiterà l’Urbino fanalino di coda e già retrocesso (si gioca alle 16.30) con il chiaro intento di conquistare il bottino pieno per migliorare l’attuale classifica. Dopo la lunga sosta si torna in campo e con mister Pierantoni abbiamo analizzato qual è il momento che sta vivendo la truppa maceratese.

Mister Pierantoni, domenica si torna a giocare dopo una lunga sosta. Ha fatto bene questo riposo?

“E’ una sosta che è servita per fare un lavoro specifico con il preparatore atletico e per gestire diversi acciacchi che abbiamo avuto in queste settimane. Ora arriva il mese più importante dell’anno e chiedo a tutti i tifosi della Maceratese di starci vicino e farci sentire il loro calore per trovare tutti insieme questa benedetta salvezza”.

Per la Maceratese contro l’Urbino l’unico imperativo è quello di vincere…

“Indubbiamente. Troveremo di fronte a noi una formazione già retrocessa mentre noi abbiamo l’obbligo di fare sei punti nelle restanti due gare di campionato per migliorare la nostra posizione in vista dei play out. Domenica non abbiamo alternative: dobbiamo necessariamente vincere”.

Come ha lavorato la squadra in queste due settimane?

“Direi abbastanza bene anche se non siamo riusciti a lavorare insieme per via di alcuni acciacchi che hanno tenuto ai box Testa, Gigli e Romagnoli oltre al fatto che Trillini e Borgiani che sono stati fuori con la rappresentativa regionale. Siamo comunque pronti per la ripresa”.

Ci saranno delle assenze?

“Saranno out Cacciatori per infortunio e Grcic per squalifica. Per quanto riguarda la situazione di Cacciatori sembra meno preoccupante del previsto e probabilmente lo avremo a disposizione per la prossima gara di Cingoli”.

Nei play out c’è un avversario che preferisce evitare?

“Arrivati a questo punto della stagione dobbiamo pensare solo a noi stessi. Abbiamo l’obbligo di salvarci e faremo di tutto affinchè ciò avvenga, non m’importa contro chi andremo a giocare. La Maceratese ha tutte le carte in regola per vincere gli spareggi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X