In Prima categoria occhi puntati
su Fiuminata-Montelupone

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Lorenzo-Biagini-punta-di-diamante-del-Fiuminata

Lorenzo Biagini punta di diamante del Fiuminata

di Enrico Scoppa

Fiuminata-Montelupone è la partissima dell’ottava giornata del campionato regionale di Prima categoria girone C. Due squadre in salute a confronto con il duello, mancato, tra le due bocche di fuoco del girone Lorenzo Biagini del Fiuminata, sei reti in sette gare disputate, Eugenio Renis del Montelupone appiedato dal giudce sportivo e costretto a restare in tribuna a seguire la gara: cinque reti in cinque gare disputate. Un vero peccato perché sarebbe stato bello vederli guidare i rispettivi attacchi in una partita di indubbio interesse visto che mette di fronte due squadre sicuramente interessanti. Il Montelupone già indicato alla vigilia del campionato come squadra di rango è destinata,come sta facendo, a recitare una parte importante, possibilmente vincente. Il Fiuminata, guidata da Raffaele Berrettini, squadra rivelazione segue ad una sola lunghezza la formazione guidata da Paolo Esposto anche se reti realizzate e quelle subite sono le stesse per le due star del campionato. La partitissima sarà l’occasione per vedere in campo il principe dei bomber: Lorenzo Biagini. Cresciuto nelle giovanili dell’Ancona. Con la maglia biancorossa ha disputato i campionati nazionali allievi e giovanissimi e la Berretti. Ha indossato la maglia del Gualdo, squadra umbra, con la quale ha giocato nel nazionale juniores e nel campionato di Promozione umbra. Biagini ha disputato il campionato di Eccellenza, sempre in Umbria, con il Valfabbrica, quindi nella sua Fabriano, città dove è nato, con la  maglia della Fortitudo ha vinto il campionato di Promozione; quindi Olimpia Ostra Vetere e Cerreto per sbarcare poi a Fiuminata. In tutte le squadre dove ha militato lo ricordano per il vizio del gol.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X