L’Ufficio Postale di via Corridoni
diventa mobile

MACERATA - Lavori all'interno del locale, per quattro giorni i servizi si svolgono all'aperto. E non mancano le proteste dei clienti
- caricamento letture
postemobile3-300x225

L'Ufficio Postale Mobile di via Corridoni

di Alessandra Pierini

Parlare di “ufficio postale mobile” potrebbe far pensare al coronamento del desiderio di molti. Niente più parcheggio, niente più strada in macchina o a piedi e l’ufficio postale mobile che va a casa di chiunque ne abbia bisogno. Naturalmente così non è. L’ufficio postale mobile installato questa mattina in via Corridoni, proprio di fronte all’ufficio postale stabile di Macerata 1, ha infatti altri obiettivi. All’interno dell’ufficio vero e proprio infatti si stanno effettuando dei lavori di ristrutturazione dell’impianto di riscaldamento. Così Poste Italiane ha previsto che fino a giovedì compreso sia possibile accedere ai servizi essenziali nella postazione mobile che permette ad esempio il ritiro della corrispondenza in giacenza e il pagamento dei bollettini. Chi è andato all’ufficio postale questa mattina ha trovato operai che stavano smontando varie componenti dell’impianto di riscaldamento e plastica protettiva per evitare danni mentre gli impiegati erano all’interno del furgoncino a svolgere il loro lavoro.

postemobile1-300x225

«Siete veramente buffi!» ha esclamato qualche cliente vedendo la novità. Meno felici le persone anziane: «Ecco come ci trattano – ci dice una signora – per fortuna non piove se no dovremmo far la fila sotto l’acqua. La privatizzazione è la causa di tutto.» Qualcuno se ne va arrabbiato perchè l’ufficio, in questa forma, non può accontentare tutte le richieste e assicurare tutti i servizi così c’è chi ha fatto la fila per poi ritrovarsi con nulla di fatto. La soluzione trovata da Poste Italiane, pur ingegnosa, non è però così confortevole per gli utenti. Qualcuno ha le braccia ingombre di documenti e non sa dove appoggiarli e c’è anche chi per compilare i bollettini è costretto ad arrangiarsi come può. Per fortuna i disagi dureranno ancora per poco.

poste-mobile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X