Bocce, l’azzurro Alessio Foglia
delinea i prossimi obiettivi

"Ci sono i mondiali nel mirino, ma prima vorrei laurearmi campione d'Italia"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Alessio-Foglia

di Andrea Busiello

Da Macerata alla conquista del mondo. Alessio Foglia (nella foto) è un ragazzo classe 1990 che ama issarsi in cima alle classifiche nella disciplina delle bocce. Attualmente è il campione italiano in carica e le prospettive da qui in avanti per il talentuoso atleta della nostra provincia sono esaltanti. Abbiamo fatto una chiacchierata conAlessio che ci ha fissato i suoi prossimi obiettivi e parlato più in generale del suo impegno.

Foglia, nonostante la giovanissima età è già un portento…

“Sono felice dei risultati che sto facendo ma non voglio esagerare, si trata sempre di uno sport”.

Ci diceva che c’è il campionato italiano under 23 il prossimo fine settimana…

“Si, a Venezia il 4-5 settembre ci sarà il campionato italiano under 23; io sono il campione in carica e la speranza è quella di riconfermarsi in cima a tutti ma so che sarà durissima. E’ una tappa molto importante, vorrei che andasse bene”

E’ stato anche convocato per uno stage con la nazionale…

“Si, dal 6 all’11 settembre andrò a Roma per giocarmi l’unico posto a disposizione per entrare nel roster della nazionale che parteciperà ai mondiali di fine settembre a Roma; siamo in 4 a lottare la maglia, forse siamo in due a giocarci davvero la nazionale avendo qualche risultato dalla nostra parte. Sarà comunque una bella sfida, sarebbe un sogno andare ai mondiali con la maglia azzurra”.

Come concilia le bocce con il lavoro?

“E’ facile. Solitamente mi alleno dopo cena dunque posso lavorare tranquillamente”.

Quanti allenamenti effettua mediamente a settimana?

“Solitamente 2-3 ma quando ci sono gare importanti, come adesso, mi alleno anche tutte le sere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X