Pipino il Breve
sepolto a San Ginesio?

La ricerca
- caricamento letture
collegiata-1

La “Collegiata”

 

Se sarà confermata da successivi scavi archeologici, la notizia ha del clamoroso: sotto l’antica Collegiata di San Ginesio (sec.XI)  si trovano le sepolture di Pipino il Breve, figlio di Carlo Martello e padre di Carlo Magno, e di sua moglie.
A sostenerlo sono tre storici locali: Giovanni Carnevale, Giovanni Scoccianti e Marco Graziosi, che hanno sondato l’area interessata con il georadar.
I risultati sono contenuti in un libro che verrà presentato sabato 17 aprile, con la presentazione del prof. Cosimo Semeraro, ordinario di storia moderna e contemporanea, segretario del Pontificio Comitato di scienze storiche della Santa Sede.
Nel volume, che fino a sabato non sarà possibile consultare, ci sono le immagini fornite dal georadar, che appunto testimonierebbero la presenza delle due tombe.
Studiosi francesi hanno ovviamente negato la possibilità che la tomba di Pipino sia nelle Marche e, anzi, si sono dimostrati molto astiosi contro chi porta avanti questa ipotesi.
Più prudenti altri studiosi tedeschi che chiedono prove tangibili prima di dare un giudizio sulla “scoperta”.
Non è la prima volta che la dinastia carolingia viene associata a quest’area: secondo Carnevale, professore salesiano di storia dell’arte, l’abbazia di San Claudio di Corridonia sarebbe la vera sede imperiale di Aquisgrana, costruita da Carlo magno nell’VIII secolo.
In base a questa teoria, la reggia sarebbe stata trasferita ad Aachen, nel nord della Germania, da Federico Barbarossa nella seconda metà del XII secolo.
don-carnevale
 
***
L’ultima ricerca di don Carnevale su San Claudio:
https://www.cronachemaceratesi.it/?p=1559

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X