Basket in carrozzina,
S.Stefano da oscar

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

La S.Stefano Banca Marche basket in carrozzina di Porto Potenza Picena torna vittoriosa dalla seconda trasferta in Sardegna nel giro di una settimana.  E si appresta a vivere una settimana al cardiopalma in vista del big match di sabato prossimo, a Porto Potenza contro la capolista S.Lucia Roma. Viene da stropicciarsi gli occhi nel guardare le statistiche perché la vittoria di Sassari è la nona vittoria consecutiva dei ragazzi allenati da coach Malik Abes (nella foto). Una serie di successi consecutivi incredibile. Per ritrovare una simile sequenza nella storia della S.Stefano bisogno davvero andare a spulciare indietro negli anni, una lunghissima striscia di vittorie che assume i contorni dell’impresa in virtù della grande competitività che contraddistingue il massimo campionato italiano di basket in carrozzina, considerato il più bello e il più difficile al mondo. Il match vinto a Sassari (68 a 83 il finale) conferma la squadra portopotentina al comando della classifica insieme al S.Lucia Roma. Sale il distacco con tutte le altre visto che l’altra romana, la Elecom, è andata a perdere in quel di Cantù. L’entusiasmo tra i “neroverdi” è alle stelle anche perché la stagione era stata impostata con le intenzioni di far bene e di tenersi il più lontano possibile dalla zona retrocessione. “Ritrovarsi lassù in classifica è davvero meraviglioso!”, dice Gianfranco Poggi , general manager della S.Stefano. A questo punto ogni gara diventa un big-match per i ragazzi di coach Malik, da provare a vincere per continuare ad alimentare il sogno. A cominciare da sabato prossimo quando al Pala Principi andrà in scena una sfida che ha tanto il sapore del match della stagione. A Porto Potenza arriveranno i capitolini del S.Lucia Roma, già battuta all’andata con un finale per “sani di cuore” che ha visto vincere i neroverdi di un punto (59 a 58) sul filo della sirena. Per l’occasione si attende un PalaPrincipi gremito.

Risultati 3° giornata di ritorno Serie A1

CMB Santa Lucia Sport Roma – G.S.D. porto Torres 69-38

BPLS Las Mobili Polisportiva Amicacci Giulianova – BA.D.S. Quartu S.Elena 74-67

Anmic Sassari – Santo Stefano Banca Marche Porto Potenza Picena 68-83

COMES Dream Team Taranto – Padova Millennium Basket 63-62

Aurora Assicurazioni Cass. Rur. Artigiana Briantea ’84 Cantù – Lottomatica Elecom Sport Roma 69-64

Classifica A1

Porto Potenza Picena e Santa Lucia Roma 20; Lottomatica Roma 16; Giulianova 14; Cantù 12; Sassari e Quartu S.Elena 10; Padova e Taranto 8; Porto Torres 2



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X