Maceratese, per le giovanili è tempo
di rimettersi al lavoro

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

maceratese-micati1

Lunedi 28 dicembre ore 10. E’ questa la prima convocazione alla quale risponderanno le giovanili della Fulgor Maceratese, chiamate alla ripresa dell’attività dopo la pausa natalizia. Ad aprire i battenti saranno Juniores e Giovanissimi provinciali, rispettivamente al “Della Pace” e a Collevario. Seguiranno nel pomeriggio Giovanissimi ed Allievi regionali, anche qui con la stessa suddivisione dei campi, con inizio alle ore 15. La Juniores di Borioni riprende il lavoro in vista di un girone di ritorno elettrizzante, che ha come obiettivo l’aggancio alla capolista Vis, distante solo 4 lunghezze. Il tecnico sanseverinate è ottimista sulla seconda parte di stagione dei suoi, condita inoltre dal prestigioso trofeo “Carlini-Orselli” in programma a maggio. Gli Allievi di Pettinari invece iniziano a preparare la ripresa del campionato sapendo di poter sfruttare un calendario sulla carta più che favorevole nelle prime 4 gare. Bruno e compagni infatti, distanti 6 punti dalla Jesina capolista, puntano ad un poker di vittorie che li sobbalzerebbe con grande probabilità nelle zone nobili della classifica, terreno fondamentale per una società bramosa di risultato come la Fulgor.
I giovanissimi regionali di Gianferro attendono invece il recupero contro la diretta rivale Porto Recanati fisssato con tutta probabilità per il 10 gennaio. Il mister biancorosso punta a migliorare quanto già di buono visto finora, magari riprendendo con gli interessi qualche punto di troppo lasciato per strada in questa prima parte di campionato. Nonostante un gran gioco palla a terra infatti, capitan Montanari e compagni hanno raccolto poco rispetto a quanto il campo ha fatto vedere, sfruttando non al meglio occasioni concesse dagli avversari. Pesano i pareggi “last-minute” contro Tolentino e Robur, anche se con quest’ultima forse il segno “X”  si è rivelato il risultato più giusto.
Non hanno tempo di godersi le vacanze invece i Giovanissimi provinciali di Tartuferi, chiamati pronti-via alla gara di campionato casalinga contro il Val di Chienti domenica 10. I biancorossi chiudono una buona prima parte di stagione col pareggio di Tolentino per 2-2, dopo una gara sofferta ma giocata sempre a viso aperto. Al termine della fase di qualificazione del campionato cadetto mancano appena 8 gare: le prime 5 classificate del maceratese e del fermano infatti si incontreranno in un girone unico di sola andata per decretare la vincente del campionato seconda fascia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X