Pagellone e top 11:
la Maceratese c’è

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

minuti

di Andrea Busiello

SANGIUSTESE: 6 Occasione sciupata quella dei rossoblù che nonostante il pari conseguito contro il Cuoiopelli rimane sempre al quarto posto in classifica ma la sensazione è che la giornata di ieri poteva proiettare in orbita i calzaturieri che invece sono incappati in uno pseudo passo falso.

MACERATESE: 10 Pareggiare a Fano è impresa storica per gli uomini di mister Minuti che nonostante il doppio svantaggio hanno dimostrato come siano ancora vivi e vegeti e grazie al pari conseguito in casa della capolista danno la sensazione di essere pienamente in corsa per evitare la retrocessione diretta.

RECANATESE: 8 Uno, due e tre. Nel giro di nemmeno una frazione di gioco i leopardiani di mister Mobili archiviano la pratica Centobuchi e vincono un match importantissimo per la corsa salvezza dei giallorossi. Era da tempo immemore che i supporter giallorossi non godevano di una domenica di relax.

TOLENTINO: 5 I ragazzi di mister Favi sono in difficoltà. Nel derby contro l’Elpidiense era necessario fare punti ma nonostante la superiorità numerica è arrivata ugualmente una sconfitta che invita a riflettere data la condizione di graduatoria poco sorridente.

URBISAGLIA: 7 Un colpo importante quello griffato da Ariel Di Francesco che grazie alla sua doppietta permette agli arancioni di guadagnare tre punti pesantissimi nella corsa salvezza e la cosa fondamentale è che il successo è arrivato contro una diretta rivale.

CASETTE VERDINI: 4 Una squadra costruita per far bene e che invece ora si trova a -7 dalla penultima. Una stagione disgraziata quella degli uomini di Cannoni che sabato hanno perso in casa contro il Matelica ed ora le chance di giungere ai play out sono ridotte davvero al lumicino.

SAMB MONTECASSIANO: 9 Non capita tutti i giorni di realizzare 8 reti e gli uomini di mister Giacomini ci sono riusciti contro il malcapitato Colmurano. Un successo pesante che proietta la Samb sempre più nei quartieri nobili della graduatoria. La prima categoria non è una chimera…

PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: PASQUALINO MINUTI. Il timoniere dei biancorossi non ha mai mollato anche nei periodi più bui, ed ora che sembra tornato il sereno, sta dimostrando come la squadra è viva. Importante sin da subito l’apporto dei nuovi con Fabbri e Timoniere subito in goal nella tana della capolista. E prendere un punto a Fano significa una sola cosa: la Maceratese c’è…

TOP 11 LEGA PRO, SERIE D, ECCELLENZA, PROMOZIONE

1 – Giulietti (Cingolana)

2 – Piriti (Caldarola)

3 – Pazzelli (Corridonia)

4 – Marinelli (Porto Potenza)

5 – Polinesi (Sangiustese)

6 – Fabbri (Maceratese)

7 – Puglia (Recanatese)

8 – Timoniere (Maceratese)

9 – Pica (Recanatese)

10 – Di Francesco (Urbisaglia)

11 – Senesi (Recanatese)

All: Minuti (Maceratese)

TOP 11 PRIMA E SECONDA CATEGORIA

1 – Benedetti (Macerata 1921)

2 – Pollastrelli (Chiesanuova)

3 – Cantolacqua (Petriolo)

4 – Durastanti (Porto Recanati)

5 – Iannone (Cluentina)

6 – Moretti (Sforzacosta)

7 – Mariono (Mogliano)

8 – Salustri (Sarnano)

9 – Fava (Samb Montecassiano)

10 – Cervelli (Camerino)

11 – Ferranti (Elfa Tolentino)

All: Bernabei (Elfa Tolentino)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X