Il sangiustese Tulli:
“Sogno la serie A”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

tulli

di Andrea Busiello

Di professione fa la mezza punta o a volte la seconda punta ma in questa stagione sta facendo faville con il Mezzocorona (Lega Pro Seconda Divisione girone A) avendo già messo nel proprio score sei marcature. Stiamo parlando del 22enne sangiustese Giacomo Tulli che dopo aver giocato per tre anni nella Sambenedettese ha deciso in questa stagione di provare a dare una mano alla salvezza del Mezzocorona e per il momento sta davvero facendo la differenza. Noi lo abbiamo ascoltato.

Tulli in questa stagione sta facendo davvero la differenza, dove vuole arrivare?

“In serie A come tutti i miei coetanei che vivono per il calcio. Il sogno massimo è quello di arrivare in nazionale ma per il momento mi godo questo momento magnifico che spero duri a lungo”.

L’obiettivo stagionale del Mezzocorona?

“Quello di centrare la salvezza. Non siamo messi troppo bene in classifica ma l’obiettivo va centrato. Io dal canto mio mi auguro di proseguire questo momento di forma smagliante”.

Come si trova in questo nuovo ambiente?

“Benissimo. Sono davvero felice di questa scelta perchè riesco a giocare con continuità e questo mi fa molto piacere”.

A quale giocatore s’ispira?

“Ronaldinho. So che l’ispirazione è elevata ma lui è il mio idolo”.

I suoi genitori come vedono lei che sta entrando sempre più tra i prof?

“Sono ovviamente felici e ogni tanto mi vengono a vedere le partite e speriamo che possa arrivare in categorie ancora più elevate così da essere un motivo di grande soddisfazione anche per loro che fanno mille sacrifici per me”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X