Auguri a Igor Omrcen:
“Macerata è stupenda”

- caricamento letture

omrcen

di Andrea Busiello

E’ a Macerata da due anni ed è già diventato l’idolo della tifoseria. Stiamo parlando di Igor Omrcen che ieri ha compiuto 28 anni e a cui ovviamente vanno i nostri migliori auguri. Igor nella finale di Firenze ha subito un infortunio alla caviglia che lo lascerà ai box nella partita di domani contro il Pineto.

Igor innanzitutto come stai? Dopo l’infortunio subito a Firenze tutti ci siamo preoccupati che potesse essere qualcosa di serio, invece frotunatamente sembra di no…

“La riabilitazione procede bene. Domani non sarò in campo ma forse nella prossima partita potrò essere a disposizione anche se comunque in questo periodo della stagione è meglio non forzare e riprendere quando sarò al 100%. In ogni caso valuteremo l’evolversi della situazione giorno dopo giorno nella prossima settimana”.

Quali sono i tuoi hobby Igor?

“Tutto ciò che è correlato con il mare quindi io amo pescare, andare in barca e stare in spiaggia”.

La tua squadra del cuore di calcio qual è? E il tuo idolo sportivo?

“Ho sempre tifato fin da piccolo per l’Hajduk Spalato e rimango fedele a quei colori. In Italia mi sono affezionato alla Lazio perchè il grande Alen Boksic giocava proprio lì. L’idolo sportivo invece risponde al nome di Dragan Petrovic grandissimo cestista che giocava nell’Nba e con il quale l’intera nazione si configura”.

Ormai sei a Macerata da due anni. Come la trovi come città?

“Macerata è stupenda. Sai all’inizio quando cambi città è sempre difficile adattarsi alle nuove esigenze del luogo ma devo essere sincero e sto veramente molto molto bene qui. E’ a portata d’uomo”.

E il tempo libero in città dove lo passi?

“Principalmente con la mia ragazza. Andare a cena fuori e al cinema sono i passatempi preferiti. Ma sai di tempo poi non è che ce ne sia poi così tanto a disposizione”.

I tifosi biancorossi aspettano l’Igor Omrcen tritatutto della passata stagione ma dinanzi ad un infortunio è sempre cauto andare con le molle. I tifosi ti aspettano per trascinare la Lube.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X