Alberi, presepi e la magia delle Winx:
a Civitanova il Natale è servito (Foto)

FESTE - Con l'accensione dell'abete e la presenza della delegazione da Esine è stato dato il via ufficialmente alle festività. Ricordato con un minuto di silenzio Ciro Lazzarini, il fotografo civitanovese recentemente scomparso. Anche Iginio Straffi ha partecipato allo spettacolo delle fatine in piazza XX Settembre

- caricamento letture
natale-abete-civitanova-13-650x488

L’accensione dell’albero con le Winx ed Iginio Sraffi

di Laura Boccanera

Una  lunga serie di eventi, inaugurazioni, spettacoli, ha caratterizzato la giornata di ieri che ha aperto il week end di festività. Acceso l’abete natalizio in piazza, dono della città gemellata di Esine che è arrivata in città come da tradizione per il consueto scambio di doni e rinnovo dell’amicizia con le associate Avis, Croce verde e scuole della città.

natale-abete-civitanova-7-325x244

Inaugurazione mostra dei presepi

Presenti per Esine il sindaco Emanuele Moraschini e il sindaco del comune di Piancogno Francesco Sangalli. «Vi do il benvenuto a nome mio, dell’amministrazione e di tutta la città – ha detto Ciarapica. Questo è un momento che attendiamo con entusiasmo ed emozione, perché il Natale si accende simbolicamente con l’abete addobbato in piazza XX Settembre, dono gradito della vostra comunità, che è parte ormai della storia di Civitanova. Abbiamo condiviso in questi anni momenti molto belli, ricordi piacevoli, ma anche fatti tragici e tristi e tra questi c’è la perdita del nostro caro Ciro Lazzarini, che non è mai mancato ad una occasione di ritrovo. Ciro manca a tutti noi e oggi lo salutiamo coralmente, anche rivolgendoci alla moglie Diana, che ringraziamo per aver voluto essere presente qui con noi». Anche il sindaco Moraschini nel suo intervento ha rivolto il suo pensiero a Ciro Lazzarini, una persona che manca tanto. «In questo periodo in cui il mondo sembra andare verso la chiusura, le guerre, il nostro gemellaggio va controcorrente e ci invita all’umanità, alla solidarietà» – ha sottolineato. Il gemellaggio cresce ogni anno anche grazie alle scuole, l’istituto Sant’Agostino di Civitanova Alta e l’istituto comprensivo di Esine. I ragazzi di Esine sono attesi a primavera a Civitanova.

natale-abete-civitanova-9-325x244

La cerimonia in comune con i gemelli di Esine

Il pomeriggio si è aperto con l’avvio dei festeggiamenti a Civitanova Alta con l’accensione dell’albero (circondato dalle auto parcheggiate in piazza, peccato!) e l’inaugurazione della “città dei presepi”, mostra diffusa di natività e allestimenti a tema con il clou a San Francesco con il grande presepe di Savarese. Al porto invece il Natale è stato ricoperto dalla magia delle Winx con lo spettacolo “Magic Christmas. Presente anche il fondatore della Rainbow Iginio Straffi che si è detto felice per lo spettacolo organizzato e la collaborazione con Civitanova che prevede diversi altri progetti nel futuro, tra cui la nascita di una scuola di animazione e fumetto all’ex ristorante Orso, acquisita di recente dall’imprenditore: «Speriamo che la magia delle Winx possa arrivare alle famiglie e portare felicità, serenità e salute a tutti».

Straffi compra l’ex ristorante Orso per farne la casa delle Winx. L’8 dicembre arriva “Magic Christmas”

 

 

natale-abete-civitanova-12

natale-abete-civitanova-11-650x488

natale-abete-civitanova-8-650x488

natale-abete-civitanova-6-650x488

natale-abete-civitanova-4-650x488

natale-abete-civitanova-1-488x650

natale-abete-civitanova-2-488x650

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X