“Pendolari” della cocaina:
marito e moglie arrestati

MACERATA - La coppia, Shaban Likaj, 37 anni, e Luljeta Likaj, 36, vive a Monte Giberto. Da lì partiva per raggiungere la provincia e vendere droga. L'uomo e la donna sono ai domiciliari
- caricamento letture

carabinieri-archivio-arkiv-cc-1-325x238

 

di Gianluca Ginella

Spacciavano cocaina in tutto il Maceratese, partivano da Monte Giberto, nel Fermano, e poi iniziavano una sorta di tour dello spaccio da Civitanova, a Morrovalle, Macerata. Varie tappe, clienti di tutti i tipi che si rifornivano da loro.

Questo in base alle indagini svolte dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Macerata. I militari nelle prime ore di venerdì mattina hanno arrestato una coppia, marito e moglie, albanesi. I carabinieri da un paio di settimane avevano posto la loro attenzione sulla coppia. Ci sono stati pedinamenti, indagini tecniche, servizi di osservazione. Poi nelle prime ore di venerdì i carabinieri hanno fermato nel centro di Macerata i due coniugi: Shaban Likaj, 37 anni, e Luljeta Likaj, 36. La coppia è stata perquisita. Addosso gli sono state trovate 4 dosi di cocaina per circa 2,5 grammi, pronte per essere spacciate e circa 600 euro ritenuti provento dell’attività di spaccio. In base alle indagini marito e moglie avevano parecchi “clienti” e avrebbero ottenuto diverse migliaia di euro dalla vendita dello stupefacente. La coppia è stata arrestata e messa ai domiciliari. Questa mattina al tribunale di Macerata sono stati convalidati gli arresti. Shaban Likaj e la moglie Luljeta restano ai domiciliari, con braccialetto elettronico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X