In prima linea contro il Covid,
omaggio agli operatori sanitari:
«Siete stati favolosi» (Foto/Video)

MACERATA - Il Comune ha organizzato la festa in piazza della Libertà, dedicata a coloro che hanno fronteggiato in prima persona la pandemia. Il sindaco Parcaroli: «Dico solo grazie, grazie a voi angeli del territorio, voi che siete rimasti dentro l’ospedale mentre noi eravamo chiusi nelle nostre case, e lo avete fatto pur con la preoccupazione per voi, per le vostre famiglie, per i pazienti». Daniela Corsi: «Quello che rimarrà nei nostri cuori della pandemia è la difficoltà, la fatica fatta»
- caricamento letture

 

DirettoriUnitaOperativeComplesseMacerata_EncomiSanita_FF-18-650x434

I direttori delle Unita Operative Complesse di Macerata

di Luca Patrassi (foto di Fabio Falcioni)

Festa in piazza della Libertà organizzata dal Comune di Macerata, con la collaborazione della direzione dell’Area Vasta 3, per omaggiare gli operatori sanitari per due anni, ed ancora, in prima linea nel combattere l’ondata pandemica ed offrire assistenza.

DanielaCorsi_EncomiSanita_FF-1-325x217

Sandro Parcaroli e Daniela Corsi

L’amministrazione a guida Parcaroli ha voluto organizzare una cerimonia pubblica per omaggiare le centinaia di protagonisti, medici, infermieri e oss, in prima fila nelle strutture ospedaliere e negli altri servizi territoriali maceratesi dell’Asur. Centinaia di attestati agli operatori sanitari, dai direttori di dipartimento ai collaboratori, centinaia di presenze in piazza, tra gli altri ospiti c’erano i sindaci di Civitanova, San Severino e Camerino, il rettore di Unimc Francesco Adornato, il presidente della Fondazione Carima Rosaria Del Balzo Ruiti, la consigliera regionale Anna Menghi, il presidente dell’Ircer Giuliano Centioni, l’ex deputato Tullio Patassini, esponenti di maggioranza e dell’opposizione del Comune, oltre il comandante provinciale dei Carabinieri di Macerata e il vice della Guardia di Finanza. Sul palco come gran cerimoniere c’è il dirigente Gianluca Puliti che – come noto – lascerà l’incarico a fine anno (leggi l’articolo).

Parcaroli_EncomiCovid_FF-6-325x217In apertura della cerimonia un minuto di silenzio per ricordare le vittime del Covid. A fare gli onori di casa è stato il primo cittadino Sandro Parcaroli il quale ha assicurato che «con una piazza così bella, non mi sono preparato nessun discorso, dico solo grazie, grazie a voi angeli del territorio, voi che sie rimasti dentro l’ospedale mentre noi eravamo chiusi nelle nostre case, e lo avete fatto pur con la preoccupazione per voi, per le vostre famiglie, per i pazienti. Siete stati favolosi». Rotto il ghiaccio, il sindaco si è un po’ fatto la prendere la mano ed è finito sul discorso (minato) del nuovo ospedale: «quando faremo il nuovo ospedale, noi lo disegneremo tutti insieme, destra e sinistra, l’ospedale è di tutti» ha aggiunto senza nascondere la commozione.

Corsi_EncomiCovid_FF-9-325x217Microfono alla direttrice dell’Av3 Daniela Corsi: «Grazie, bellissima iniziativa venuta dal cuore. Quello che rimarrà nei nostri cuori della pandemia è la difficoltà, la fatica fatta. Dico grazie per tutto quello che è stato fatto e per quello che stiamo facendo, pur tra le difficoltà legate anche alla carenza di personale, ma chi sceglie questo lavoro lo fa perchè ci crede». Interventi firmati anche dal consigliere comunale delegato alla sanità Giordano Ripa e del presidente del Consiglio comunale Francesco Luciani. Non solo operatori sanitari e politica: toccante e fortemente simbolico l’intervento del dipendente comunale Mario Pazzarelli che ha raccontato le sue lunghe settimane in bilico tra la vita e la morte, tra sogni e sorrisi, una serie di peggioramenti fino a una videochiamata che gli ha restituito l’emozione di tornare in famiglia, da un reparto di ospedale all’altro fino alla riabilitazione finale al Santo Stefano. «Un percorso – ha sottolineato un commosso Pazzerelli – fatto anche di preghiera e di riconsiderazione del senso della vita».

EncomiCovid_FF-4-325x217Premiazioni e consegna di attestati in serie fino al primario del Pronto Soccorso dell’ospedale di Macerata Emanuele Rossi che ha voluto sottolineare alcuni concetti: «Dico grazie ai collaboratori, senza i quali non avremmo superato questi due anni, persone che hanno dato più del massimo, hanno dato il 110% come il superbonus. Voglio però sottolineare un aspetto non secondario e non scontato: la collaborazione e il sostegno che ci sono arrivati sempre al massimo dalla politica e dalla istituzioni, dalla polizia, dai carabinieri. Grazie e grazie anche a Daniela Corsi, cara amica, medico competente e capace direttore generale. Non è finita, continueremo a mettercela tutta».

MarioPazzarelli_EncomiCovid_FF-11-325x217

Mario Pazzarelli

Ha chiuso gli interventi, anche perchèéè arrivato per ultimo, «per un impiccio» come hanno sottolineato dal palco, l’assessore regionale Filippo Saltamartini: «Siete voi i protagonisti di questa giornata eroi veri, nonostante che la riduzione negli anni passati della spesa pubblica ha portato l’Asur Marche ad avere 1.800 medici in meno. Ora, dall’emergenza la partita si sposta all’erogazione dei servizi normali. Io non sono candidato alle prossime elezioni ma l’argomento del trattamento del personale dovrà essere affrontato dal prossimo governo. La professionalità, l’impegno e la carità cristiana devono essere remunerate in maniera specifica. Il merito e la professionalità devono essere riconosciuti. Anche la cronaca di ieri ci dice che un folle ha dato in escandescenze in un Pronto Soccorso, nessuno può pretendere di saltare la fila, è ora di riaprire il posto di polizia negli ospedali».

ProntoSoccorso_MedicinaUrgenza_118_EncomiSanita_FF-13-650x434

Pronto Soccorso Medicina d’Urgenza

PrevenzionePrimaria_EncomiSanita_FF-11-650x434

Prevenzione primaria

OrdineMedici_EncomiSanita_FF-2-650x434

Ordine dei medici

OperatoreSocioSanitario_EncomiSanita_FF-12-650x434

Ordine dei medici

MediciRianimazione_EncomiSanita_FF-5-650x434

Medici di rianimazione

MedicinaGeriatria_EncomiSanita_FF-8-650x434

Medicina Geriatria

MediciAreaCovid_EncomiSanita_FF-7-650x434

Medici area Covid

MarioPazzarelli_EncomiCovid_FF-10-650x434

Mario Pazzarelli

MarioPazzarelli_EncomiCovid_FF-5-650x434

Mario Pazzarelli

IRCR_EncomiSanita_FF-17-650x434

Ircr

InfermieriOpreatoriSocioSanitari_EncomiSanita_FF-16-650x434

Infermieri e operatori socio sanitari

Infermieri2_EncomiSanita_FF-6-650x434

Infermieri

Infermieri1_EncomiSanita_FF-4-650x434

Infermieri

DistrettiEUscaAV3_EncomiSanita_FF-10-650x434

Distretti e Usca Av3

DirezioneMedicaAV3_EncomiSanita_FF-3-650x434

Direzione medica Av3

DialisiMacerata_EncomiSanita_FF-9-650x434

Dialisi Macerata

Civitanova_EncomiSanita_FF-14-650x434

Civitanova

Camerino_EncomiSanita_FF-15-650x434

Camerino

EncomiCovid_FF-1-650x434

EncomiCovid_FF-2-650x434

EncomiCovid_FF-3-650x434

Luciani_EncomiCovid_FF-7-650x434

Luciani

Ripa_EncomiCovid_FF-8-650x434

Ripa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X