Nas alla casa di riposo

CAMERINO - I carabinieri si sono presentati oggi, possibile si sia trattato di un sopralluogo o controlli. La struttura in questi giorni sta facendo i conti con il problema del mancato pagamento degli stipendi ai dipendenti
- caricamento letture
casa-riposo-camerino

Una protesta dei dipendenti della casa di riposo di Camerino

Non c’è pace per la casa di riposo di Camerino, stamattina è stata notata la presenza dei carabinieri del Nas, probabilmente per un sopralluogo o dei controlli, ma bocche cucite sul fatto. Di recente è emersa la difficoltà economica della cooperativa Eurotrend a cui sono stati affidati i servizi di assistenza agli ospiti nella casa di riposo, per cui i venti dipendenti che vi lavorano non hanno preso la tredicesima e sono senza paga dallo scorso aprile. Servirà una gara d’appalto da parte del comune di Camerino per affidare di nuovo il servizio, intanto in attesa che sia espletata la procedura da parte della nuova amministrazione comunale appena eletta, i vertici della Fondazione Casa Amica che gestisce la casa di riposo hanno incaricato la cooperativa Coos Marche di garantire il servizio di assistenza, prendendo in carico i dipendenti, dal 15 giugno sino alla fine dell’anno. Dopo un passaggio tecnico dovrebbe essere la stessa fondazione ad anticipare parte degli stipendi, decurtando la cifra dalle somme che avrebbe dovuto versare alla cooperativa inadempiente.

(m. or.)

Casa di riposo, in attesa di stipendio i dipendenti della cooperativa

Casa di riposo di Camerino, ai dipendenti mancano 4 mensilità: «Nessuna certezza sul nostro futuro»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =