Benedetta più forte del destino:
investita il giorno del diploma,
si sveglia dal coma e sposa il suo amore

MACERATA - La vita di Benedetta Rapanelli era stata sconvolta nel 2004: travolta da un'auto durante i festeggiamenti per la maturità. Per cinque mesi la sua esistenza era stata appesa ad un filo, poi la lunga riabilitazione, la laurea, il lavoro e ora le nozze con Fabrizio Ippolito (capace di sconfiggere una grave forma di leucemia)
- caricamento letture
benedetta-fabrizio-matrimonio-e1638894148486-650x442

Benedetta Rapanelli e Fabrizio Ippolito il giorno del matrimonio

Dall’incidente che 17 anni fa la ridusse in fin di vita al matrimonio dell’altro giorno. Benedetta Rapanelli, nipote dell’illustre Giorgio Pagnanelli, ha coronato sabato nella chiesa dell’Immacolata a Macerata il suo sogno d’amore con Fabrizio Ippolito. Uno straordinario esempio di forza e coraggio il loro. Lui ha superato una grave forma di leucemia, lei ha rischiato di restare un vegetale dopo un investimento.

benedetta-matrimonio-e1638894191859-325x216Ecco la storia. Superata la maturità classica col massimo dei voti la ragazza decide di festeggiare con i suoi amici in un ristorante. E’ il 2004. All’uscita, quando ha quasi finito di attraversare ed è a un passo dal marciapiede, un’auto la travolge. Uno schianto tremendo, con i medici che le danno fin da subito poche speranze di vita. A Torrette viene anche operata urgentemente di Craniotomia decompressiva. Da lì un lungo periodo di coma, ben 5 mesi.

benedette-fabrizio«In seguito intrapresi una lunga riabilitazione, per riabilitare ogni singolo gesto, riappropriarmi correttamente della parola e tornare al movimento sulle mie gambe: quest’ ultimo fu davvero molto impegnativo dato che, durante l’ incidente, mi ruppi anche la gamba destra», aveva raccontato Rapanelli nel marzo scorso a Cronache Maceratesi.

Nonostante tutto però, e con una complessa terapia di riabilitazione che continua ancora oggi, è riuscita anche a laurearsi in Lettere e scienze dello spettacolo, e a specializzarsi in Filologia classica e moderna. Dopo la specialistica, ha trovato lavoro all’Anffas di Macerata. E sabato scorso è arrivato il “sì”, quello che l’ha unita in matrimonio a suo marito.

(redazione CM)

 

Investita e in coma per 5 mesi, fa riabilitazione da 17 anni «Le nuove tecnologie sono la svolta»

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X