Imbratta un edificio del centro,
denunciato 25enne
Raffica di multe per la sosta selvaggia

MACERATA - Controlli di polizia e municipale durante il giovedì universitario. Il writer era già finito nei guai a luglio per lo stesso reato. Multato un ragazzo sorpreso a urinare in un vicolo, 34 le sanzioni alle auto parcheggiate nei posti riservati ai residenti
- caricamento letture
writer-centro-macerata-denunciato

Il writer in azione ripreso dalle telecamere

 

Un 25enne denunciato per aver imbrattato la facciata di un palazzo in centro, un altro ragazzo multato perché sorpreso a urinare in un vicolo, raffica di sanzioni sanzioni per sosta selvaggia. E’ il bilancio dei controlli effettuati dalla questura durante il giovedì universitario a Macerata. In particolare, come disposto dal Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, gli agenti della polizia e quelli della polizia locale hanno verificato il rispetto delle norme anti movida dell’ultima ordinanza emanata dal sindaco Sandro Parcaroli. Durante il servizio, un 25enne di Pescara è stato sorpreso in flagrante mentre scriveva con un pennarello indelebile sui muri di un palazzo del centro. Peraltro, sempre lo stesso giovane, era già finito nei guai a luglio perché individuato dai carabinieri come l’autore di diverse scritte comparse su immobili pubblici e privati e sui cartelli stradaliGli agenti hanno inoltre identificato 10 persone e a partire dalla mezzanotte, così come previsto dall’ordinanza del primo cittadino, hanno verificato il rispetto del divieto dei locali di tenere la musica troppo alta, nonché il divieto di vendere alcolici dopo le 2. Infine un giovane è stato multato perché sorpreso a urinare per strada e 34 auto sono state multate perché parcheggiate nei posti riservati ai residenti del centro. 

 

 

Movida del giovedì sera, Parcaroli firma la nuova ordinanza



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X