Blitz del San Claudio
nel segno di capitan Bartolucci,
stupiscono Caldarola e Folgore

PRIMA CATEGORIA: IL PUNTO, LA TOP 11 E IL PERSONAGGIO - Il bomber realizza una doppietta nella rimonta esterna contro il San Biagio, punito anche da Procaccini nel 3 a 2 finale. I biancorossi espugnano Appignano mentre i ragazzi di Carucci calano il tris al Casette Verdini
- caricamento letture

 

Top-11-Prima-quinta-andata

La top 11 di Prima categoria

 

di Michele Carbonari

Quinta vittoria in altrettante partite per la capolista del girone C di Prima categoria, la sorprendente Elfa Tolentino.

Fabrio-Carucci

Fabio Carucci, allenatore della Folgore Castelraimondo

Questa volta, ad alzare bandiera bianca, è la Settempeda (che centra un palo con Rocci nella prima frazione), piegata di misura dal rigore di Massucci ad inizio ripresa. L’attaccante colpisce anche una traversa, la quale si aggiunge al palo di Federico Rossini. La prima inseguitrice resta l’Appignanese, a cinque punti di distanza, che cade fra le mura amiche al cospetto del Caldarola. I biancorossi di Dell’Erba ci prendono gusto e fanno un’altra vittima illustre, trascinati nel finale dai gol di Duca e Balde. Dividono la posta in palio, invece, Matelica e Montemilone Pollenza (0-0). Perentorio il successo interno della Folgore Castelraimondo, ai danni del Casette Verdini: a segno Galuppa, Belli e Pallotta, tutti nel primo tempo. Cala il tris, esterno e in rimonta, un mai domo San Claudio, che piazza il blitz a San Biagio di Osimo grazie alla rete di Procaccini e alla doppietta di Bartolucci (il tutto nell’ultimo quarto d’ora di gioco). Pareggiano le altre maceratesi. L’Urbis Salvia a Pioraco (Grassi risponde ad Orlando), mentre il Camerino chiude a reti bianche di fronte al proprio pubblico con l’Elpidiense Cascinare.

Bartolucci

Ivan Bartolucci trascina il San Claudio alla vittoria

Tanti gol, infine, fra Villa Musone (due volte avanti) e Cska Amatori Corridonia (entrambe finiscono l’incontro in dieci). Arcangeletti sblocca di rigore, Salvucci ristabilisce l’equilibrio con un colpo di testa, Camilletti mette di nuovo la freccia ma nel finale Diallo firma il 2 a 2 con una conclusione al volo.

La top 11 (3-5-2): Tiberi (Caldarola); Luciani (Cska Amatori Corridonia), Valeri (Urbis Salvia), Petroni (Matelica); Lucaroni (Pioraco), Koffi (Camerino), Michele Rossini (Elfa Tolentino), Arcangeletti (Villa Musone), Montanari (Appignanese); Garbuglia (Montemilone Pollenza), Bartolucci (San Claudio). All.: Carucci (Folgore Castelraimondo).

Il personaggio della settimana: Bartolucci (San Claudio). L’eterno bomber, capitano dei suoi, a 39 anni suonati è ancora l’uomo decisivo e con una doppietta pesantissima permette agli uomini di Marcelli di espugnare in rimonta il campo di San Biagio di Osimo.

Risultati e classifiche dalla Promozione alla Terza categoria

Primo hurrà Cluentina: Tomassini direttore sportivo in versione bomber



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X