Lo Sferisterio omaggia la Repubblica
«Questa festa è il segnale della rinascita»
Tutti i premiati (Foto/video)

MACERATA - Cerimonia nell'arena dove il tricolore è stato portato da 10 studenti e issato dai vigili del fuoco. Il prefetto Flavio Ferdani: «L'auspicio è ripartire dopo la pandemia che ci ha colpito dal punto di vista sanitario, economico e sociale». Il sindaco del capoluogo Parcaroli: «Dobbiamo essere di incoraggiamento l'uno all'altro». La direttrice dell'Area Vasta 3 Daniela Corsi ha violato il rigido cerimoniale per dedicare la sua onorificenza a tutti i colleghi impegnati nel Covid Center
- caricamento letture

montaggio-2-giugno-home

 

di Alessandra Pierini (foto e video di Fabio Falcioni)

Ripartenza è stata la parola chiave della Festa della Repubblica a Macerata. Nella bellissima “piazza” dello Sferisterio, sono stati celebrati quanti si sono spesi per affrontare la pandemia che da più di un anno ha colpito forte anche in provincia di Macerata, mentre ancora il territorio porta i segni del sisma 2016.

2Giugno_Onorificenze_FF-9-325x217

Il prefetto Flavio Ferdani

Il terremoto è stato infatti richiamato più volte tra i motivi dell’assegnazione dei riconoscimenti ai premiati. A mettere un punto sulla polemica sollevata dagli operatori sanitari esclusi dal riconoscimento ci ha pensato la dottoressa Daniela Corsi, direttrice dell’area vasta 3 che, violando il rigidissimo cerimoniale, senza microfono ma aiutata dall’ottima acustica dello Sferisterio, mostrando la pergamena ha detto: «Dedico questa onorificenza ai colleghi che non sono qui ma continuano a lavorare al Covid center». Prima di lei aveva fatto lo stesso gesto la dottoressa Gabriella Willi Mazzoli di Camerino.

sferisterio_2_giugno-650x366

Il tricolore sul palco

La cerimonia è stata aperta da un gruppo di studenti e studentesse, «il nostro futuro» ha sottolineato lo speaker, che hanno portato la bandiera tricolore al centro del palco. La bandiera è stata innalzata sul muro dello Sferisterio dai vigili del fuoco del Comando di Macerata con una scenografica calata dall’alto. Sul palco l’orchestra fiati “Insieme per gli altri” che ha suonato l’inno di Mameli e “Il silenzio” della prima tromba Francesco Di Mauro, in ricordo dei tanti morti di questo terribile anno.
«L’auspicio è che questa festa sia segnale di rinascita dopo pandemia che ci ha colpito dal punto di vista sanitario, economico e sociale» ha detto il prefetto Flavio Ferdani. Gli ha fatto eco il sindaco di Macerata Sandro Parcaroli nel fare gli onori di casa: «Mi auguro che i sentimenti di democrazia libertà e comunione rappresentati da questo giorno si diffondano nella nostra comunità. Dobbiamo essere incoraggiamento l’uno per l’altro».

2Giugno_Onorificenze_FF-16-325x217

Il rettore Adornato ha ricevuto il riconoscimento di Grand’Ufficiale

Dopo che un colpo di vento ha fatto volare via, in una scena di felliniana memoria, le pergamene destinate ai 71 premiati, prontamente raccolte dagli addetti, e letto il messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, è iniziata la cerimonia di assegnazione.
Il primo a ricevere l’onorificenza di Grand’ufficiale è stato il rettore dell’Università degli studi di Macerata Francesco Adornato premiato tra l’altro per “la gestione delle emergenze terremoto e pandemia garantendo continuità dell’attività didattica». Subito dopo di lui la consegna ai due commendatori Carlo Iacomucci, pittore e incisore e Angelo Montarulli, segretario comunale di Camerino.

2Giugno_Onorificenze_FF-13-325x217

Il sindaco Sandro Parcaroli

Di seguito tutti gli altri premiati e le altre premiate. Oltre ai sanitari, forze dell’ordine, vigili del fuoco, imprenditori, professionisti, volontari, maestri, donatori di sangue, funzionari pubblici: uno spaccato di una provincia che ha tanto da offrire e in cui sono tanti coloro che meritano il riconoscimento del loro impegno. Ognuno di loro è stato accompagnato dal sindaco del Comune di residenza.

 

 

 

L’elenco delle onorificenze consegnate questa mattina

 

onorificenze-2-giugno

onorificenze-2-giugno-1

onorificenze-2-giugno-2

2Giugno_Onorificenze_FF-2-650x433

Presenti le autorità politiche, militari e religiose

2Giugno_Onorificenze_FF-22-650x433

Alcuni dei sanitari premiati con la dottoressa Daniela Corsi

2Giugno_Onorificenze_FF-21-650x433 2Giugno_Onorificenze_FF-20-650x433

2Giugno_Onorificenze_FF-17-650x433

Carlo Iacomucci, commendatore della Repubblica

Sferisterio_Onorificen_FF-15-650x433

Montarulli, commendatore della Repubblica

 

2Giugno_Onorificenze_FF-1-650x433

Romano Mari, presidente dell’Ordine dei medici

2Giugno_Onorificenze_FF-5-650x433

I due deputati della Lega Patassini e Pazzaglini

2Giugno_Onorificenze_FF-7-650x433

Rosaria del Balzo, presidentessa di Fondazione Carima e Croce Rossa

2Giugno_Onorificenze_FF-8-650x433

Ferdinando Cavallini, presidente di Banca Macerata

2Giugno_Onorificenze_FF-12-650x433

I sindaci della provincia

2Giugno_Onorificenze_FF-3-650x433 2Giugno_Onorificenze_FF-4-650x433 2Giugno_Onorificenze_FF-10-650x433 2Giugno_Onorificenze_FF-11-650x433 2Giugno_Onorificenze_FF-14-650x433

Tutti i premiati

Sferisterio_Onorificen_FF-1-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-63-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-62-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-61-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-60-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-59-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-58-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-57-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-56-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-55-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-54-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-53-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-52-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-51-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-50-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-49-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-48-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-47-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-46-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-45-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-44-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-43-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-42-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-41-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-40-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-39-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-38-650x433

2Giugno_Onorificenze_FF-19-650x433

Sabrina Storani

Sferisterio_Onorificen_FF-37-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-36-650x446 Sferisterio_Onorificen_FF-35-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-34-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-33-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-32-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-31-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-30-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-29-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-28-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-27-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-26-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-25-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-24-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-23-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-22-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-21-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-20-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-19-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-18-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-17-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-16-650x433Sferisterio_Onorificen_FF-14-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-13-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-12-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-11-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-10-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-9-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-8-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-7-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-6-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-5-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-4-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-3-650x433 Sferisterio_Onorificen_FF-2-650x433

Sferisterio_FrancescoRicci_FF-67-650x433

 

 

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X