«Non abbiamo assunto droghe»,
sentito il partner della 46enne morta

CIVITANOVA - L'uomo, rintracciato ieri, è stato ascoltato dai carabinieri come persona informata sui fatti. Oggi si è svolta l'autopsia della donna, il medico legale ha prelevato campioni per gli esami tossicologici
- caricamento letture

 

carabinieri-archivio-arkiv

 

«Non abbiamo assunto stupefacenti», nega l’utilizzo di droghe l’uomo, originario del Gambia, che ha trascorso la notte con Eleonora Korenyeva, la 46enne ucraina trovata morta nel suo letto il 24 aprile a Civitanova. I carabinieri hanno ascoltato come persona informata sui fatti il partner della donna che nella notte tra venerdì e sabato ha dormito con lei. E’ stato lui a ritrovarla priva di vita l’indomani e ad avvertire i genitori che abitano con lei nell’appartamento in zona sud a Civitanova assieme al figlio della donna. Una versione che ora aspetta una conferma o una smentita dall’autopsia che si è svolta questa mattina all’ospedale di Civitanova. Ad eseguirla il medico legale Antonio Tombolini assistito dal personale della Compagnia dei carabinieri di Civitanova che sta indagando sull’episodio. Sul corpo dell’ucraina non c’erano segni di violenza. Il medico legale ha prelevato alcuni campioni per gli esami tossicologici. Bisognerà attendere l’esito delle analisi per avere però risposte più chiare su quanto accaduto. Al momento ci sono le parole dell’uomo, rintracciato e ascoltato ieri (non è indagato ed è stato sentito come persona informata sui fatti). E’ infatti irregolare sul territorio nazionale, ma comunque vive in città e ha riferito agli inquirenti di essere rimasto in casa fino all’arrivo dei soccorsi quando poi se ne sarebbe andato via non essendo quella casa sua. Smentisce anche di aver assunto droghe o di averne fatte assumere alla 46enne. I militari hanno ispezionato la camera e le stanze dell’appartamento non ritrovando sostanze stupefacenti: presenti solo i farmaci che la donna utilizzava abitualmente e regolarmente prescritti.

(l. b.)

Donna trovata morta in casa, rintracciato l’uomo che era con lei

Donna muore durante il sonno, sparito l’uomo che era con lei



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X