Il nuovo Garante è Giancarlo Giulianelli,
è stato eletto al ballottaggio

NOMINE - Scelto con 18 voti in Consiglio regionale. L'avvocato maceratese prende il posto di Andrea Nobili
- caricamento letture
giulianelli-2-325x239

Giancarlo Giulianelli

 

Dopo quattro votazioni senza quorum, è stato il ballottaggio infine a decretare che sarà l’avvocato Giancarlo Giulianelli il nuovo Garante regionale dei diritti alla persona. Il maceratese, voluto in primis da Fratelli d’Italia, è stato scelto dal Consiglio regionale con 18 voti contro gli 8 assegnati a Manuela Caucci, avvocata di Ancona e altro nome sempre presente nelle votazioni di stamattina. La votazione, in caso di nomine, è segreta e si è svolta per la prima volta in modalità remoto, in modo da consentire anche ai consiglieri assenti per Covid o perché collegati da casa, di partecipare alla sessione di nomine.

Un risultato dato ormai per scontato da diversi giorni, nonostante non tutti in maggioranza fossero convinti dal nome di Giulianelli, considerato espressione di FdI e quindi un tassello in più nella scacchiera del partito di Giorgia Meloni che già esprime il presidente di Regione. L’associazione Antigone ieri aveva definito il nome dell’avvocato «improponibile», perché legato a doppio filo alla politica e anche il Pd aveva chiesto alla maggioranza di trovare una figura condivisa anche con le opposizioni. Giulianelli prende il posto di Andrea Nobili. La figura del Garante nelle Marche si articola in tre uffici distinti e svolge, oltre alle funzioni di difensore civico, anche quelle di Garante per l’infanzia e l’adolescenza e di Garante dei diritti dei detenuti.

(Fe. Nar.)

«Nuovo garante, Giulianelli improponibile» «Si abbia il decoro di anteporre la competenza alle logiche spartitorie»

Nuovo Garante regionale, il nome di Giancarlo Giulianelli crea divisioni in maggioranza



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X