«Piano sanitario da revisionare
Riorganizziamo la rete ospedaliera
E restituiamo servizi essenziali»

IL GOVERNATORE Acquaroli annuncia l'intento di «riclassificare gli ospedali e la modalità di costruzione di quelli nuovi». L'incarico spetterà agli assessori Saltamartini (Sanità) e Baldelli (Lavori pubblici)
- caricamento letture

 

WhatsApp-Image-2019-04-24-at-11.12.55-1-325x204

 

«La riorganizzazione della sanità marchigiana è una delle più urgenti priorità, anche in considerazione nel nuovo scenario derivante dall’emergenza epidemiologica di Covid-19». A dirlo il governatore Francesco Acquaroli, che per questo «insieme alla Giunta e in attuazione del programma di governo avviamo il percorso per la redazione del nuovo Piano Regionale Socio Sanitario 2021-2023. In particolare diamo mandato all’assessore alla Sanità, Filippo Saltamartini, e all’assessore ai Lavori pubblici, Francesco Baldelli, per la revisione della programmazione della rete ospedaliera per quanto riguarda la riclassificazione delle strutture e la costruzione di nuove, con particolare riferimento alle modalità di realizzazione delle stesse. La revisione del Piano Sanitario Regionale diviene oggi quanto mai urgente per riorganizzare con capillarità la medicina del territorio e la restituzione dei servizi sanitari essenziali».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X