«Silenzi la smetta con lo sciacallaggio
Ora è il tempo della responsabilità»

CIVITANOVA - Il sindaco Fabrizio Ciarapica replica al consigliere dem sulla gestione dell'emergenza coronavirus: «Se ci fosse stato lui alla guida della nostra città non avrebbe avuto pietà per nessuno e non avrebbe autorizzato il Covid Hospital»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
sindaco-fabrizio-ciarapica-civitanova-FDM-5-325x217

Fabrizio Ciarapica

Botta e risposta tra Fabrizio Ciarapica, sindaco di Civitanova e il consigliere dem Giulio Silenzi sull’emergenza Covid. Ieri Silenzi aveva sollecitato l’amministrazione a distribuire gratis le mascherine, oggi Ciarapica replica: «Uno sciacallaggio incredibile quello del consigliere Silenzi che dal primo giorno in cui la Regione (peraltro del suo stesso segno politico) ha deciso di creare il Covid Hospital a Civitanova, non ha fatto altro che contestare e fare campagna contro, mentre i malati di Covid non avevano più posto nelle rianimazioni dei nostri ospedali».

post-silenzi-covid-center

Il post di Giulio Silenzi del 20 maggio

Ciarapica ricorda le «mattinate di “rampogne” nella sua quotidiana rassegna stampa. Silenzi si è sempre espresso contrariamente. A emergenza finita, secondo il grande virologo civitanovese, il 20 maggio era già terminata l’emergenza è chiedeva a gran voce che facessimo smantellare la struttura. Oggi purtroppo la situazione è nuovamente degenerata e il Covid Center di Civitanova, purtroppo, e ripeto, purtroppo, torna drammaticamente ad essere utile per salvare vite. Se ci fosse stato lui alla guida della nostra città non avrebbe avuto pietà per nessuno e non avrebbe autorizzato il suo allestimento – conclude Ciarapica -. Basta caro Silenzi con i tuoi comportamenti puramente propagandistici. Renditi conto che è il tempo della responsabilità e non delle chiacchiere demagogiche».

Civitanova quasi a 100 i contagi, appello del sindaco ai giovani Silenzi: «Il Comune dia le mascherine»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X