Chiusi un bar e una pasticceria:
violazioni alle norme anti Covid

CONTROLLI - Sospese per 5 giorni due attività, una a Montecosaro Scalo, l'altra a Trodica di Morrovalle. I carabinieri hanno accertato la mancanza di mascherine e anche il mancato impianto e aggiornamento sulle operazioni di igienizzazione
- caricamento letture
controlli-carabinieri-civitan-8-650x432

Il capitano Massimo Amicucci

 

Violazioni alle norme anti Covid, chiusi bar e gelateria. I carabinieri nel corso del fine settimana hanno svolto una serie di controlli dedicati al rispetto delle regole per il contenimento dei contagi da Covid. I militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Civitanova hanno rilevato in tre attività alcune irregolarità. Uno è il bar Roma di Civitanova (leggi l’articolo) che è stato chiuso sabato per 5 giorni. Gli altri sono stati chiusi ieri. Si tratta di un bar del centro di Montecosaro Scalo e di una pasticceria gelateria a Trodica di Morrovalle. In tutte e tre i casi sono state accertate irregolarità relative al mancato impianto ed aggiornamento del registro delle operazioni di igienizzazione, l’omessa informazione ai clienti delle misure di prevenzione del Covid, la presenza di clienti o dipendenti sprovvisti di mascherina. Sono scattate le multe anche queste due attività sono state chiuse per cinque giorni in attesa di decisioni da parte del prefetto di Macerata che può disporre la chiusura fino ad un massimo di trenta giorni. In precedenza c’erano state altre chiusure: un negozi di kebab di corso Umberto I, e il bar La Ternana, a Civitanova e sempre a Civitanova la Briciola beach e la gelateria da Gigi. 

 

Nuovi controlli nei locali, chiuso anche il bar Roma

«Mascherine non a norma», stop di 5 giorni per due locali

«Clienti senza mascherine» La Ternana chiusa per 5 giorni

Bar La Ternana chiuso per altri 2 giorni, ma rischiava lo stop per una settimana



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X