Furti e degrado in centro:
malumore fra i condomini

CIVITANOVA - Al palazzo Le Barche, in corso Matteotti sono state rubate delle bici. Problemi anche in corso Umberto per bivacchi e graffiti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
degrado-civitanova-4--650x488

Scritte in uno dei condomini di corso Umberto

 

Spaccio, furti, atti vandalici, sporcizia e degrado in centro a Civitanova. I ladri visitano il condominio Le Barche di corso Matteotti e portano via alcune biciclette. Succede in alcuni popolosi stabili in pieno centro a Civitanova. E la situazione inizia a sfuggire di mano tanto che i condomini iniziano ad essere preoccupati anche perché in questi luoghi trovano spazio nicchie di criminalità. degrado-civitanova-2-e1594832548505-325x272E’ il caso del condominio alla fine di corso Umberto, lo stesso stabile dove nel 2016 venne rinvenuto il feto di una neonata morta. La situazione qui non è migliorata: il passaggio pubblico (il palazzo copre lo spazio da corso Umberto I a corso Dalmazia) infatti consente a chiunque di transitare nell’androne del palazzo prima di imboccare le varie scale condominiali protette dal portone, ma la situazione è sfuggita di mano. Alcuni edifici sono stati occupati e all’interno ci sono bivacchi, dietro ai muri si nasconde sporcizia e degrado e qualcuno ne approfitta pure per scaricare qualche rifiuto ingombrante. Vista la posizione defilata è anche luogo di ritrovo di giovani e anche di qualche malintenzionato. Nonostante numerose comunicazioni agli addetti la situazione non cambia e i condomini sono preoccupati anche perché a causa dell’abbandono in cui versa il prezzo degli immobili è sceso. Due furti sono avvenuti a poca distanza anche in un’altro condominio vista mare: nonostante la posizione privilegiata anche nel condominio “Le barche” i residenti sono esasperati. Due le effrazioni avvenute nel fine settimana: nel primo caso i ladri sono entrati di notte, fra sabato e domenica da una porta di sicurezza dopo averla forzata riuscendo così ad accedere ai garage, nell’altro caso invece i malviventi hanno agito direttamente di pomeriggio in pieno giorno tramite le stesse modalità.

(l. b.)

degrado-civitanova

degrado-civitanova-3--650x488

degrado-civitanova-5-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X