Ex dipendente comunale in manette:
sorpreso a rubare su un’auto

CASTELRAIMONDO - Il 43enne Alessio Galatolo, residente a Civitanova, è stato visto dai carabinieri mentre si trovava su di una vettura in sosta. Oggi ha patteggiato 6 mesi ed è tornato libero
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
carabinieri-archivio-cc-arkiv-82-325x213

Foto d’archivio

 

Tenta il furto su di un’auto in sosta, in manette un 43enne. L’uomo, Alessio Galatolo, originario di Civitavecchia e residente a Civitanova, ex dipendente comunale, ieri si trovava a Castelraimondo. Era in via Loreto e alcuni residenti hanno notato il 43enne che guardava dentro le auto in sosta e hanno chiamato i carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari della Compagnia di Camerino. Quando sono arrivati, i carabinieri hanno trovato l’uomo a bordo di una Volkswagen Golf. Lo hanno visto che frugava e hanno scoperto che aveva preso la tessera “Via card” dalla tasca del parasole e un portafoglio. Galatolo è stato arrestato e messo ai domiciliari. Questa mattina si è svolto il processo per direttissima al tribunale di Macerata. Galatolo, assistito dall’avvocato Tiziano Luzi, ha patteggiato sei mesi, con sospensione condizionale della pena legata allo svolgimento di lavori socialmente utili. Dopo l’udienza, che si è svolta davanti al giudice Barbara Cortegiano, l’uomo è tornato libero (ma dovrà fare i lavori socialmente utili). L’accusa era sostenuta dal pm Francesca D’Arienzo. Galatolo lo scorso anno era stato licenziato dal comune di Civitanova: nel giugno del 2018 era stato fermato in auto con un chilo di droga e arrestato.

(Gian. Gin.)

Droga nell’auto, licenziato dipendente comunale



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X