Schianto contro il guard rail,
muore 27enne incinta:
stava tornando a casa dal lavoro

IL TRAGICO INCIDENTE intorno alle 14,30 lungo la Valnerina, tra Visso e Pieve Torina. Yainet Luis Bernal, di origine cubana, viveva a Pioraco da molti anni. E' morta sul colpo. Era dipendente della ditta Svila. Il sindaco Cicconi: «Tutto il nostro paese è in lutto, una grande tragedia»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

incidente-pieve-torina-2-650x488

L’incidente tra Visso e Pieve Torina

 

di Gianluca Ginella

Perde il controllo dell’auto che si schianta contro un guar drail: muore ragazza di 27 anni, Yainet Luis Bernal, di origini cubane, residente a Pioraco. L’incidente è avvenuto intorno alle 14,30 di questo pomeriggio tra Visso e Pieve Torina, lungo la Valnerina, vicino al bivio per Monte Cavallo. La ragazza, incinta di 4 mesi, questa mattina era stata al lavoro a Visso, alla ditta Svila, e finito il turno stava facendo ritorno a casa.

yainet-luis-bernal-1-e1587744569749

La 27enne Yanet Luis Bernal

E’ stato allora che, per cause che sono in corso di accertamento da parte dei carabinieri della Compagnia di Camerino, la giovane ha perso il controllo della Fiat Panda che stava guidando. La vettura è finita contro il guard rail e la barra metallica di protezione ha sfondato l’abitacolo della vettura. La giovane è morta sul colpo. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 che hanno anche richiesto l’intervento dell’eliambulanza che però alla fine è rientrata perché non c’era nulla da fare per la ragazza. La giovane, originaria di Cuba, viveva da molti anni a Pioraco, dove aveva la mamma, volontaria della Croce Rossa e il compagno. La ragazza era molto conosciuta e amata dai piorachesi.

Il sindaco di Pioraco, Matteo Cicconi: «E’ una grande tragedia, tutta la comunità è in lutto. È stato un fulmine a ciel sereno, esprimo cordoglio e condoglianze alla famiglia anche da parte dell’amministrazione. Anche i consiglieri più giovani la conoscevano e la ricordano come una bravissima ragazza, una grande lavoratrice, apprezzata e benvoluta da tutto il paese, una perdita grave. Come Comune c’è massima vicinanza alla famiglia. Una disgrazia avvenuta in un momento di già grave difficoltà generale. La madre (dipendente della cartiera di Pioraco, ndr) è molto impegnata nel sociale e quando è iniziata l’emergenza Coronavirus è stata subito pronta a chiamarmi per dirmi di essere pronta ad aiutare per qualsiasi necessità».

yainet-luis-bernal-e1587746083332-544x650«Noi ti vogliamo ricordare così, una delle ragazze più solari e belle di cui Pioraco potesse vantarsi. Grandissima lavoratrice, di una bellezza sconvolgente, una tutto pepe, amante della vita e dell’allegria, uno spirito selvaggio, una gran bella persona – così il ricordo di Yainet da parte di Camilla Fianchini, della Lista Civica Prolaqueum –. Avevi soltanto 27 anni, e non è giusto tutto questo, mi si spezza il cuore e stavolta parlo per me, per tutta l’Amministrazione e per tutto il Paese. Siamo rimasti tutti senza parole, ci hai lasciati troppo presto. Pioraco ha perso una meravigliosa perla, ma noi continueremo a vederti in giro per il paese con quel cagnolone gigante, continueremo ad immaginarti mentre sfrecci coi pattini tra le strade, e proveremo ad incontrarti ogni volta che ti ricorderemo, con tutto il cuore e l’affetto che potremo».

(Ultimo aggiornamento alle 18,15)

 

 

incidente-pieve-torina-3-650x488

incidente-pieve-torina-1-650x488

incidente-pieve-torina-2-650x488

incidente-pieve-torina-1-650x488

incidente-pieve-torina



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X