Si sposa due volte,
57enne accusata di bigamia

MACERATA - La donna è imputata davanti al Gup perché ha contratto due matrimoni. A denunciare era stato il primo marito
- caricamento letture

matrimonio

 

Un matrimonio è di troppo e una donna di 57 anni finisce sotto accusa davanti al gup del tribunale di Macerata per bigamia. Secondo l’accusa la donna, originaria di Santo Domingo e residente a Macerata (anche se al momento è irreperibile), avrebbe contratto due matrimoni nell’arco di cinque anni. Il primo nel 1993 con un olandese, il secondo invece nel 1998 con un italiano (che è morto nel 2015). A presentare denuncia era stato il primo marito quando qualche anno fa ha scoperto che la donna, dopo averlo lasciato, si era risposata in Italia. La donna, secondo l’accusa, quando contrasse il nuovo matrimonio non avrebbe detto nulla della sua prima unione. Ora è sotto accusa per bigamia. La donna è difesa dall’avvocato Giorgio De Seriis. Oggi il giudice Domenico Potetti ha rinviato l’udienza perché la donna è irreperibile e per aver tempo di rintracciarla è stata fissata una nuova udienza a dicembre del prossimo anno.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =