facebook twitter rss

Schianto sulla superstrada,
morta donna di 37 anni
Era madre di cinque figli

CORRIDONIA - La vittima, Licia Grilli Cicilioni, è originaria di Tolentino e risiedeva a Caldarola. Due le persone a bordo dell'auto: oltre alla donna, che era stata portata in condizioni disperate all'ospedale di Macerata, c'era anche un 33enne che è stato ricoverato a Torrette, è in rianimazione e in pericolo di vita. Traffico in tilt sulle strade, la 77 è stata riaperta
martedì 19 Marzo 2019 - Ore 12:02 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
9K Condivisioni

L’auto travolta dal camion

 

Scontro tra un’auto e un mezzo pesante, muore una donna di 37 anni, Licia Grilli Cicilioni, originaria di Tolentino, che si trovava a bordo della vettura, con lei c’era anche un uomo di 33 anni, che è stato portato in condizioni gravissime all’ospedale di Torrette, ad Ancona. L’incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 8,30 all’altezza dello svincolo di Corridonia (leggi l’articolo). La donna era madre di cinque figli.

Licia Grilli Cicilioni

Da accertare la dinamica di ciò che è accaduto. La vettura, una Seat Arosa, si è immessa sulla superstrada a Corridonia, in quel momento stava passando un mezzo pesante (alla guida C. I., 50 anni) e l’auto, stando a quanto emerso sulla dinamica, è finita sotto al tir. Immediati i soccorsi. Sul posto le ambulanze del 118, i vigili del fuoco, la polizia stradale di Macerata. La donna è stata trasportata al pronto soccorso di Macerata, ma le sue condizioni erano disperate ed è morta in ospedale. L’uomo che era a bordo dell’auto insieme a lei, C. P., 33 anni, invece è stato portato all’ospedale di Torrette, ad Ancona, in ambulanza (il cattivo tempo ha bloccato l’intervento dell’eliambulanza). L’uomo è in rianimazione, intubato e in prognosi riservata. E’ in pericolo di vita. La polizia stradale sta cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente e le cause. Nell’incidente è rimasta coinvolta anche un’altra auto, il conducente di questa non ha riportato lesioni. Illeso anche il conducente del camion. La superstrada è stata nel frattempo riaperta al traffico. Ma questa mattina sulle strade è stato un caos con auto ferme, lunghe code, non solo nella zona di Corridonia ma anche a Sforzacosta e a Morrovalle. Problemi di traffico non solo sulle strade principali ma anche su quelle secondarie. Grande la commozione per la scomparsa della giovane donna, che era mamma di cinque figli. La 37enne aveva vissuto fino ad un paio di anni fa a Caldarola da dove poi si era trasferita. Era figlia del dermatologo Elio Grilli Cicilioni, medico stimato dell’ospedale di San Severino da dove era andato in pensione nel 2014. Licia recentemente (fino a circa una settimana fa e per una settimana) aveva lavorato al bar e ristorante Altamarea del Cuore Adriatico, a Civitanova.

(Ultimo aggiornamento delle 16,50)

Schianto in superstrada: due feriti gravi, uno a Torrette



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X