facebook twitter rss

Lavatrice in fiamme,
incendio nell’appartamento:
mamma e bimbo in salvo

POLLENZA - Paura a Casette Verdini attorno alle 13,30, la donna aveva appena messo a dormire il piccolo quando si è accorta del fuoco nello sgabuzzino. Sono riusciti ad uscire prima che la situazione precipitasse. Un cortocircuito la probabile causa del rogo. I vigili del fuoco hanno messo sicurezza l'area. FOTO
lunedì 11 Febbraio 2019 - Ore 14:09 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
191 Condivisioni

 

La lavatrice distrutta dalla fiamme

 

Lavatrice a fuoco in un appartamento, mamma e bimbo riescono a mettersi in salvo. E’ successo a Casette Verdini intorno alle 13,30. La donna e il figlio erano in casa, al secondo piano di un palazzina in via Montemilone 3. Il marito era al lavoro. 

Lei aveva appena messo il piccolo di un anno a dormire, quando ha sentito un botto e si accorta delle fiamme nello sgabuzzino dove c’era anche la lavatrice. A quel punto è riuscita ad uscire con il figlio prima che la situazione precipitasse. Quando è scattato l’allarme sul posto sono arrivati vigili del fuoco, 118 e carabinieri. I pompieri hanno domato le fiamme e messo in sicurezza l’area, mentre la madre e il piccolo sono stati sottoposti ai controlli del caso. Non dovrebbero aver riportato particolari conseguenze. Da una prima ricostruzione pare che il rogo sia scoppiato proprio a causa di un cortocircuito della lavatrice. E da lì si è propagato fino ad intaccare parti del solaio, da cui sono caduti calcinacci. Al momento l’abitazione è considerata agibile.

(foto di Fabio Falcioni)

(ultimo aggiornamento alle 17,36)

La palazzina dove è avvenuto l’incendio

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X