facebook twitter rss

Santa Maria della Pietà riapre
con la messa del vescovo

RECANATI - Sabato 10 novembre la cerimonia alla chiesa delle Grazie, completati i restauri post sisma grazie ad una colletta tra i parrocchiani
mercoledì 7 Novembre 2018 - Ore 11:46 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

La chiesa di Santa Maria della Pietà a Le Grazie riapre le proprie porte, dopo due anni trascorsi dalla comunità parrocchiale sotto un tendone di emergenza. Sabato 10 novembre alle 17.30, presieduta dal vescovo Nazzareno Marconi e con la presenza del padre provinciale dei Passionisti Luigi Vaninetti, una solenne cerimonia darà inizio alla festa. Alla celebrazione sarà presente anche il sindaco di Recanati Francesco Fiordomo. Il terremoto del 2016 aveva obbligato le autorità a dichiarare l’inagibilità dell’edificio, bisognoso di interventi strutturali di restauro. I tempi degli aiuti istituzionali non lasciavano prevedere una conclusione in tempi accettabili. I parrocchiani hanno dato vita a una colletta attraverso la quale hanno raccolto i fondi necessari per i lavori più urgenti. «È stata una grande iniziativa di comunità – dice il superiore dei passionisti padre Dario Di Giosia –, un’iniziativa in cui ognuno ha potuto fare la sua parte». Grande generosità dei parrocchiani più noti, ma tutti, dal più piccolo al più grande, hanno reso possibile questa impresa. Il parroco padre Anthony Masciantonio, e insieme a lui i tanti volontari che hanno collaborato, sono i primi che godranno nuovamente la gioia di celebrare in Chiesa e saranno finalmente sollevati dalle continue emergenze che la tenda comportava. Ora si potrà tornare ad un minimo di normalità».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X