Ambulanti abusivi in spiaggia,
bloccato il grossista

PORTO RECANATI - L'uomo riforniva una trentina di commercianti irregolari sulla costa maceratese. E' stato denunciato e multato
- caricamento letture

 

merce-contraffatta-sequestrata-porto-recanati-2-650x488

La merce sequestrata

 

Il grossista degli ambulanti abusivi bloccato prima della consegna della merce: sotto sequestro a Porto Recanati magliette, pantaloncini, costumi, reggiseni. L’uomo è stato denunciato e multato (dai 5mila ai 10mila euro l’importo della sanzione).

merce-contraffatta-sequestrata-porto-recanati-3-325x244L’operazione è dei carabinieri della Compagnia di Civitanova (hanno operato i militari della stazione di Porto Recanati). Obiettivo contrastare il commercio abusivo e la vendita di prodotti contraffatti. A monte dell’operazione di questa mattina una serie di indagini che hanno consentito di individuare e poi bloccare il grossista. L’uomo, un magrebino, riforniva una 30ina di ambulanti della costa maceratese. E’ stato fermato a Porto Recanati in auto poco prima della consegna della merce. È risultato anche senza patente, clandestino e senza licenza commerciale. Merce e auto sequestrate.

 

merce-contraffatta-sequestrata-porto-recanati-1-650x488

merce-contraffatta-sequestrata-porto-recanati-4-650x488



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X