Peppe Cotto brucia le tappe:
al traguardo del Giro
prima della maglia Rosa

LORO PICENO - Il macellaio Giuseppe Dell'Orso sta percorrendo il tracciato della corsa ciclistica. «Con me porto gli artigiani, il territorio, la mia attività e cerco di promuovere il turismo. Il ciauscolo mi aiuta»
- caricamento letture
Peppe-Cotto-3-650x488

Da sinistra Robertino Paoloni della Ram System, Giuseppe “Peppe Cotto” Dell’Orso e Matteo Cecchi dell’omonima farmacia

Peppe-Cotto-2-300x400
Il giro prima del Giro. Non si ferma mai Peppe Cotto: il simpatico macellaio di Loro Piceno (al secolo Giuseppe Dell’Orso) dopo aver viaggiato in bicicletta dalla provincia di Macerata fino a Parigi, è ora per le strade italiane deciso a completare l’ennesima impresa. Dall’inizio del Giro d’Italia sta viaggiando, sempre sulla sua bici, attraverso le stesse tappe ufficiali della gara per la maglia rosa. Unica differenza? «Parto alle cinque del mattino – racconta lo stesso Peppe Cotto – e viaggio lungo le strade del giro in anticipo di qualche ora rispetto ai corridori»
. Sulla maglia, Peppe questa volta porta con se l’immagine dello “Scudo piceno”, lo speciale manicaretto creato dallo stesso ciclista e per il quale ha ottenuto lo scorso gennaio la Denominazione comunale d’origine (De.c.o.). Supportato dagli sponsor, in particolare Ram System e Farmacia Cecchi, Peppe sta viaggiando per l’Italia distribuendo cartoline dedicate al suo territorio e al buon cibo e portando allegria in ogni tappa del Giro, superando il traguardo sempre e comunque prima della maglia rosa. «Con me porto gli artigiani, il territorio, la mia attività e cerco di promuovere il turismo, tenendo ancora l’attenzione sul problema del terremoto – spiega Peppe -. Mi sono allenato, ma non è facile farsi 200 chilometri al giorno. Ma – scherza il macellaio – ho portato con me un po’ di ciauscolo per recuperare bene».

(Leo. Gi.)

Peppe-Cotto-1-488x650
Peppe-Cotto-5-433x650
Peppe-Cotto-4-488x650



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X