Sae, Sciapichetti all’attacco:
«Prima concludiamo i lavori,
poi accertamenti su ritardi e difetti»

SISMA - L'assessore regionale alla Protezione civile ad Arcale: «Per noi è una medaglia aver usato le imprese del territorio»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
muccia-14-325x183

L’assessore Sciapichetti consegna le chiavi di una Sae alla famiglia di Sergio Mancinelli a Muccia

 

 

«Ora è il momento di preoccuparsi della conclusione dei lavori, poi si accerterà ogni responsabilità sui gravissimi ritardi e difetti riscontrati nelle Sae realizzate da Arcale». A dirlo è l’assessore regionale alla Protezione civile, Angelo Sciapichetti che interviene sulla vicenda delle casette e spiega che «L’accusa rivolta alla Regione da parte del direttore tecnico di Arcale, Gianni Veneziano, di aver utilizzato le imprese del territorio per noi è una medaglia. Questa operazione è stata fatta nel rispetto della legge e le imprese che si sono impegnate nelle opere di urbanizzazione hanno dimostrato grande qualità e capacità. Non è un caso, infatti, se su queste realizzazioni non abbiamo la minima lamentela. Dire ai comuni che hanno sbagliato nel tenere la popolazione vicina al territorio di origine è contrario a quanto fatto fino ad oggi, ovvero la volontà di ripopolare le comunità. Bene hanno fatto i sindaci a scegliere aree anche difficili da urbanizzare, ma che permettessero di raggiungere l’obbiettivo». Sulla scelta delle casette, Sciapichetti spiega: «Ci si può accusare di tutto tranne che di aver scelto le casette, visto che questo è il frutto di una gara esperita dalla Protezione civile nazionale – ha spiega –. I tecnici di Arcale farebbero bene ad andare a riparare tutti gli eventuali guasti che si manifestano nelle sae montate, per le quali, si sono presi dal primo all’ultimo giorno del contratto e spesso anche i giorni successivi, finendo frequentemente in penale. È veramente grave accusare la Protezione civile nazionale di aver sbagliato il progetto di emergenza, a pochi giorni dal conferimento, da parte del presidente della Repubblica, della medaglia d’oro per qualità e competenza manifestate in ogni teatro emergenziale».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X