Maceratese, grillini all’attacco:
“Carancini&Co vergognosi”

POLITICA NEL PALLONE - Il Movimento 5 stelle mette nel mirino la gestione dei campi di Collevario e dello stadio Helvia Recina: "Il Comune non si è tutelato a dovere, vanta crediti dalla società per 150mila euro. Uno spreco e a pagare sono i cittadini"
- caricamento letture
campo-stadio-helvia-recina_foto-LB-2-400x267

Lo stadio Helvia Recina

 

Maceratese, i conti non tornano. E la colpa non è solo della società, ma anche del Comune. Così a rimetterci sono i cittadini. E’ questa in estrema sintesi la tesi del Movimento 5 stelle, che mette nel mirino l’amministrazione Carancini in particolare per quanto riguarda i campi di Collevario e lo stadio Helvia Recina. “La questione calcio a Macerata  nel tempo sta assumendo contorni vergognosi – attaccano i grillini – . I campi di Collevario sono chiusi e viene quindi tolto un servizio per inadempienze gravissime sia della società Maceratese che del Comune, che non si è tutelato a dovere”. Per il movimento, a parte il quasi milione di euro speso per l’adeguamento dell’Helvia Recina alla Lega Pro, stadio che ora rischia di diventare una cattedrale nel deserto, è l’intera gestione dei campi che si è dimostrata fallimentare, con garanzie “blande e facilmente disattendibili” chieste alla Maceratese.

consiglio_comunale_FF-4-325x217

Il Movimento 5 Stelle in Consiglio

“La gestione del campo di Collevario – denunciano i grillini – non viene pagata dalla società sportiva dal 2013  6.100 euro all’anno), per la gestione del campo Helvia Recina non è stata pagata una cifra pari ad 109.800 euro. In totale, per la sola gestione dei campi, il Comune vanta crediti per circa 150mila euro. Possiamo solo prendercela con la società? Certamente no, perché l’amministrazione comunale con un comportamento da ‘buon padre di famiglia’ avrebbe dovuto tutelarsi con fidejussioni serie e a riscossione immediata. Non continuate a credere cari maceratesi che i soldi non ci sono, come vi raccontano da anni. E’ verissimo che le amministrazioni comunali hanno subito ingenti tagli ai conferimenti statali, ma è altrettanto vero che hanno sprechi infiniti e la storia calcistica maceratese lo dimostra”. Sabato mattina il movimento organizzerà un banchetto in corso Cairoli dalle 9 alle 12,30.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X