“Tutti agibili per un giorno”
Evento a Visso
Atteso Neri Marcorè

SISMA - Appuntamento domani per aiutare la ripartenza dei territori colpiti dal terremoto. Saranno presentati progetti per gli allevatori e quello di innevamento artificiale
- caricamento letture

 

NeriMarcorè

Neri Marcorè

 

“Tutti agibili per un giorno”. L’evento è promosso dall’associazione “Un aiuto concreto per Castelsantangelo sul Nera”, e si svolgerà domani (24 giugno) dalle 10 alle 18 nella zona laghetti di Visso. Atteso l’attore Neri Marcorè. Sarà presentato un progetto di innevamento artificiale.  L’iniziativa è volta a far ripartire l’economia partendo anche dall’agricoltura. La data del 24 giugno non è casuale, saranno trascorsi esattamente dieci mesi dal primo terremoto (24 agosto). L’evento è organizzato, oltre che dall’associazione “Un aiuto concreto per Castelsantangelo sul Nera”, dalla Confederazione agricoltori Marche, Copagri Marche, Progetto Re-Cycle e Action Aid ed è patrocinata dal Parco nazionale dei Monti Sibillini. Un evento volto a valorizzare il territorio e reperire aiuti per la ripartenza dell’economia di questi comuni, oltre a quello di infondere speranza alle persone provate non solo dalla perdita di beni materiali quali la casa e il lavoro, ma soprattutto dall’assenza di una prospettiva. All’iniziativa saranno presenti anche Giovanni Bernardini, presidente di Copagri Marche e Mirella Gattari presidente della Cia Marche che presenteranno dei progetti di filiera volti a valorizzare gli allevamenti presenti e il progetto di innevamento artificiale ideato e realizzato gratuitamente dal geologo Pierpaolo Rinaldelli insieme ai suoi collaboratori. “L’impianto di innevamento artificiale è la risposta ad una serie di necessità – spiega Mirella Gattari presidente della Cia Marche -. Attualmente è rimasta solo una fonte a 1800 metri per l’abbeveraggio delle mandrie, con il sisma le altre non erogano acqua. Creando un bacino di raccolta, visto che ora l’acqua si disperde, si dà una risposta agli allevatori. In questo modo si crea una riserva che abbia anche una funzione di antincendio mentre in inverno si utilizza per la neve artificiale”. Nel corso della giornata sono inoltre previsti gli interventi di Neri Marcorè, Dodi Conti e Matteo Sabatini studente di Visso premiato con il Premio regionale del giornalismo, per il suo articolo sulle emozioni vissute da terremotato dal titolo “Una normale domenica di anormalità a Visso”. Un evento in cui sarà dato molto spazio anche alle tradizioni e alla cultura marchigiana con la partecipazione de “Li Matti de Montecò” (gruppo folkloristico in tipici costumi marchigiani), Suonatore Jones, le sbandieratrici di Visso e il torneo delle Guaite. Grazie ad Action Aid sarà allestito uno spazio ludico per i più piccoli, attrezzato con giochi e personale specializzato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =