Un caffè da Pierino dopo 6 mesi:
“Quando sono tornato
è scesa una lacrima”

MACERATA - Il popolare barista è rientrato oggi al lavoro dopo una malattia e con i suoi colorati saluti ai clienti. "Grazie alle molte persone che mi hanno mostrato rispetto e vicinanza in questi mesi. Non me lo aspettavo"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Pierino Cammertoni questa mattina al Romcaffè

 

 

“Per favore un caffè. Di quelli che solo Pierino sa fare!”. Una frase quotidiana, parte della vita del centro storico a cui per molto tempo i maceratesi hanno dovuto rinunciare. Il piacere di essere serviti da un professionista gentiluomo da oggi torna al Romcaffè, a Macerata. Pierino Cammertoni lontano dal bancone per diversi mesi, a causa di una lunga convalescenza, ha rimesso stamattina gli abiti del barman. Grembiule nero su impeccabile camicia bianca e sorriso discreto. “Buongiorno avvocato”, “Arrivederci elegantissima signora” è il saluto che accompagna la tazzina o si imprime nella mente quando si esce dallo storico bar di via Gramsci. “Manco da sei mesi e stamattina i primi clienti che ho avuto sono stati un impiegato della Provincia e gli operatori del Cosmari. Hanno scherzato dicendo che avevo preso un sacco di ferie – racconta Pierino commosso – Sono stati mesi difficili ma ho trovato una vicinanza e un rispetto che non mi sarei mai aspettato. In molti sono venuti a trovarmi, sia all’ospedale che a casa”. Un’emozione forte per Pierino varcare la soglia del bar e tornare dietro al bancone nel suo mondo, al suo lavoro, quello che più di tutto gli è mancato in questi ultimi mesi. “Da qualche giorno venivo a trovare clienti e colleghi però quando sono rientrato oggi è uscita una lacrima – rivela – Dopo tanti anni che faccio questo lavoro toccare la macchina del caffè, dopo tanto tempo, è stata una grande emozione”. In molti hanno chiesto di lui in questo periodo. Pierino pensa già ad una festa per salutare tutte le persone che gli hanno dimostrato affetto e vicinanza. “Il 30 luglio compirò 60 anni. Aspetterò il rientro di mio figlio dalla Cina e poi credo che organizzerò qui una bella festa”.

(Cla. Ri.)

(Foto di Fabio Falcioni)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X