“E’ socialmente pericoloso”,
espulso un 32enne

CIVITANOVA - La questura, in collaborazione con il commissariato di Civitanova, ha rimpatriato un giovane tunisino già noto per diversi furti compiuti in città
- caricamento letture
commissariato-polizia-archivio-civitanova-FDM-3-400x267

Il commissariato di Civitanova

 

E’ stato l’autore di numerosi furti compiuti a Civitanova e per i quali è tuttora indagato: è stato espulso e scortato fino in Tunisia.

E’ stato rimpatriato, A. M., tunisino di 32 anni, già noto per aver messo a segno diversi colpi in città. Reati che gli sono costati l’espulsione in quanto ritenuto pericoloso socialmente. Gli agenti della questura in collaborazione con il commissariato di Civitanova attraverso l’ufficio immigrazione hanno dato esecuzione alla richiesta di espulsione. Questa mattina l’uomo è stato prelevato da casa e imbarcato nel primo pomeriggio per il ritorno in patria. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1