Operazione contro lo spaccio,
due arresti e una denuncia
Inseguimento a Porto Recanati

SICUREZZA - La questura ieri ha dato il via ad una serie di controlli che hanno portato in manette due persone e una terza è stata denunciata
- caricamento letture

polizia_foto-LB-2-650x433

 

Due arresti in provincia, uno a Macerata (leggi l’articolo), il secondo a Porto Recanati, per spaccio di stupefacenti. Da ieri mattina la questura di Macerata ha dato il via, con un consistente numero di agenti e di mezzi, ad una vasta operazione contro lo spaccio di droga. Un’attività che è andata avanti per tutto il giorno e che ha portato a numerosi controlli e ai due arresti. A Porto Recanati è finito in manette un tunisino di 27 anni, in Italia senza fissa dimora. L’uomo è stato fermato ieri al River Village dagli uomini della Squadra mobile di Macerata.

questore-giancarlo-pallini_foto-LB-2-650x433

Il questore Giancarlo Pallini

Gli agenti hanno notato che l’uomo aveva un atteggiamento sospetto. Lo hanno avvicinato e lui ha tentato la fuga lanciando un involucro che aveva con sé. Dopo un breve inseguimento a piedi tra i palazzi del quartiere, è stato raggiunto dai poliziotti che lo hanno bloccato. I poliziotti hanno inoltre recuperato l’involucro che aveva gettato poco prima. Dentro c’erano 20 grammi di eroina. L’uomo è stato arrestato per spaccio e si trova nel carcere di Montacuto, ad Ancona. Lunedì si svolgerà la convalida. L’uomo è assistito dall’avvocato Simone Matraxia. A Macerata la polizia ha invece arrestato un nigeriano di 29 anni, Innocent Oseghale, che i poliziotti hanno visto cedere della droga ad uno studente minorenne ai Giardini Diaz. Nel corso della stessa operazione un 24enne del Gambia è stato trovato con circa 10 grammi di marijuana nascosti nelle mutande e in un giubbotto ed è stato denunciato. L’azione della polizia ha consentito ieri di identificare circa 80 persone, di controllare 45 veicoli ed effettuate una decina di perquisizioni in appartamenti e abitazioni di persone già note alle forze dell’ordine. 

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X