“Camera affittasi,
no stranieri e omosessuali”

POTENZA PICENA - L'annuncio è stato affisso da una persona che sta cercando un coinquilino. L'uomo, spiegando il perchè del cartello, ha detto di aver avuto problemi personali
- caricamento letture

affittasi camera no omosessuali

 

di Laura Boccanera

«Affittasi camera ammobiliata, no stranieri, no omosessuali». Ha destato scalpore e indignazione un annuncio per l’affitto di una stanza a Potenza Picena, affisso con un foglio ad un palo nel parcheggio sotto al Pincio. A scriverlo, un uomo del posto alla ricerca di un coinquilino. Ma che non sia straniero o omosessuale. Una richiesta discriminatoria, che seppur legittima dal momento che un privato può decidere con totale autonomia e indipendenza con chi condividere l’appartamento, suona molto poco politically correct. A segnalarlo la rete Chegender che sottolinea come l’annuncio ricordi proclami di matrice nazista e mentalità da Medioevo. Da qualche giorno l’annuncio è visibile con tanto di numero di telefono proprio nell’area in cui di solito parcheggiano le auto e quindi in bella vista. Il proprietario dell’appartamento cerca un coinquilino o una coinquilina con cui dividere le spese. La stanza è una singola che viene affittata a Potenza Picena. Tra le motivazioni fornite sul fatto di non volere stranieri e omosessuali l’uomo, alle prime persone che hanno chiamato interessate all’annuncio, ha riferito di aver avuto problemi personali. La discriminazione sugli affitti è un fenomeno più diffuso di quello che si immagina, soprattutto nelle grandi città dove il giro di stanze in affitto è maggiore e dove non è raro trovare annunci in cui si dichiara palesemente la propria contrarietà a condividere l’appartamento con omosessuali. Tanto che il portale per la ricerca di coinquilini “Flat me” ha inserito tra le opzioni da barrare per la ricerca dell’inquilino perfetto, tra “fumatori” o “animali domestici” anche “gay friendly”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X