Armato di catena chiede soldi
e semina il panico in corso Umberto

CIVITANOVA - L'irruzione attorno alle alle 18, da Capità, nella profumeria Galeazzi e nel negozio di abbigliamento per bambini Quore. Sul posto la polizia (Servizio in aggiornamento)
- caricamento letture
L'uomo fermato dalla polizia

L’uomo fermato dalla polizia

 

L'uomo fermato

L’uomo fermato

 

Entra in tre negozi armato di una catena e chiede dei soldi. Paura in pieno centro in corso Umberto Primo, a Civitanova, dove un uomo ha fatto irruzione all’interno di tre esercizi commerciali con in mano una catena. L’irruzione attorno alle alle 18, da Capità, nella profumeria Galeazzi e nel negozio di abbigliamento per bambini Quore dove era presente anche un bambino. L’uomo ha chiesto del denaro farfugliando qualcosa. Impauriti clienti e diverse persone che erano presenti sul corso tanto che una coppia di Torino ha fermato una pattuglia della polizia stradale che stava transitando. Gli agenti hanno cercato di prendere l’uomo che ha tentato di scappare intrufolandosi all’interno di uno stabile al civico 138. Lì lo ha raggiunto e fermato la polizia.

 

civitanova polizia uomo armato di catena2

civitanova polizia uomo armato di catena1

civitanova polizia uomo armato di catena3

La polizia su corso Umberto

La polizia su corso Umberto

La polizia in corso Umberto Primo durante l'intervento

La polizia in corso Umberto Primo durante l’intervento



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X